Gli squalificati in Serie A, le decisioni del giudice sportivo: provvedimento per Inzaghi, out in 5

Gli squalificati in Serie A, tutti gli aggiornamenti che riguardano il massimo torneo italiano dopo la 24esima giornata. Le decisioni del giudice sportivo

Sono stati pubblicati gli squalificati del campionato di Serie A dopo la 24esima giornata del massimo torneo italiano. Si conferma in grandissima forma l’Inter che ha vinto senza grossi problemi contro il Genoa, si riscatta il Milan che sbanca il campo della Roma, passo falso della Juventus contro l’Hellas Verona. Sorpresa Bologna che ha avuto la meglio della Lazio, torna al successo anche il Napoli con il Benevento. Blitz dell’Atalanta sul campo della Sampdoria, in chiave salvezza occasione mancata per il Parma che si fa riprendere dallo Spezia, si rilancia il Cagliari che vince contro il Crotone.

Gli squalificati in Serie A, le decisioni del giudice sportivo

Koulibaly
Foto di Filippo Venezia / Ansa

Il Giudice Sportivo dott. Gerardo Mastrandrea, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione dell’1 marzo 2021, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate:

a) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

KOULIBALY Kalidou (Napoli): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

LYKOGIANNIS Charalampos (Cagliari): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BARBA Federico (Benevento): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

DE ROON Marten Elco (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

LARANGEIRA Danilo (Bologna): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

b) ALLENATORI

AMMENDA DI € 2.500,00

INZAGHI Filippo (Benevento): per avere, in violazione dell’art 21 comma 9 CGS, dal 15° del secondo tempo, in alcune occasioni, impartito disposizioni alla propria squadra nonostante fosse soggetto a provvedimento di squalifica; infrazione rilevata dal collaboratore della Procura Federale.

Serie A, la corsa scudetto: filotto Inter, la rinascita del Milan e la Juventus sprofonda