Accuse pesantissime contro Ibrahimovic: “ha ucciso un leone e lo ha portato a casa come trofeo”

Arrivano pesanti accuse nei confronti del calciatore del Milan Ibrahimovic. Lo svedese avrebbe ucciso un leone, polemiche in Svezia

Arrivano pesanti accuse nei confronti di Zlatan Ibrahimovic, ovvero quelle di aver ucciso un leone. Lo svedese sta disputando una stagione molto importante, il Milan occupa la seconda posizione in classifica e spera di lottare per lo scudetto fino alla fine, ma l’obiettivo principale sembra quello di chiudere al secondo posto. In Europa League è stato protagonista di un’avventura ottima, i rossoneri sono stati eliminati da una squadra forte come il Manchester United e nel complesso avrebbero meritato il passaggio del turno. Ibrahimovic si è scatenato anche durante l’edizione di Sanremo e adesso si prepara per il rush finale.

Ibrahimovic ed il leone

Ibrahimovic
Foto di Georgi Licovski / Ansa

Ibrahimovic è finito nella bufera con l’accusa di aver ucciso un leone. Il sito Expressen sostiene che il calciatore svedese avrebbe sparato a un leone in Sudafrica nel 2011 e importato in patria la pelle, il cranio e la mascella come trofei per metterli in mostra nella sua casa di Malmo. La vicenda ha ovviamente creato scalpore ed è uscita fuori a pochi giorni dal ritorno del calciatore in Nazionale con la Svezia. I cacciatori svedesi che hanno provato a portare in patria parti della carcassa del leone sono ben 82, ma solo Ibrahimovic ci sarebbe riuscito. Al momento non sono arrivati commenti da parte del calciatore o dal suo entourage.