Atalanta, il Papu Gomez torna sull’addio: “non sono io il colpevole…”

Il Papu Gomez torna sull'argomento caldo dell'addio all'Atalanta. E' stata una rottura dolorosa con il club italiano

Si continua a parlare dell’addio del Papu Gomez all’Atalanta, in particolar modo della lite con l’allenatore Gasperini. L’argentino ha sposato il progetto del Siviglia, ma potrebbe cambiare maglia già dalla prossima stagione: in particolar modo si è parlato di un possibile ritorno in Italia con tante ipotesi al vaglio. La partenza dal campionato italiano è stata dolorosa, il Papu ha deciso di tornare sull’argomento in un’intervista rilasciata a Sky Sport.

“Ancora sto cercando di capire come sia successo tutto questo, so che non sono il colpevole, perché così non si poteva andare avanti. Ho preso la decisione giusta. Se penso a Bergamo mi viene tristezza. Ancora oggi faccio fatica a guardare l’Atalanta. Mi fa male vedere i miei ex compagni. Sono contento per loro perché stanno facendo molto bene. Spero che con il passare dei mesi possano cambiare le emozioni”.