Europei, all’Olimpico con il pubblico: “vogliamo portare 15mila persone”

Attesa per l'inizio degli Europei, l'obiettivo è quello di garantire la presenza del pubblico allo stadio. Le indicazioni da Andrea Costa

Si avvicina sempre di più la possibilità di riaprire gli stadi con il pubblico in vista degli Europei. La competizione si avvicina sempre di più e si preannuncia ricca di emozioni, l’Italia si candida ad essere una protagonista. La speranza è quella di permettere l’ingresso ad almeno 15.000 persone, è l’obiettivo per le partite all’Olimpico. “da parte dell’UEFA c’è stata la richiesta di riempire per circa 25% gli stadi, varrebbe a dire 14-15.000 spettatori all’Olimpico di Roma. Mi permetto di dire che è anche l’obiettivo del Governo. Abbiamo già incaricato il CTS per stilare un protocollo e garantire questa presenza” è quanto riportato da Andrea Costa, Sottosegretario di Stato al Ministero della Salute.

Altre indicazioni a Radio Punto Nuovo: “abbiamo dato disponibilità per organizzare gli Europei col pubblico, è chiaro che di lì in poi lavoreremo affinché tutti gli eventi sportivi possano avere il proprio pubblico. Intervento delle ASL sui positivi? L’andamento del campionato ha dimostrato che il protocollo stipulato ha tenuto. Il ritiro della Nazionale mette in evidenza che il virus c’è, circola, ma che evidentemente qualcosa non ha funzionato. Non abbiamo avuto sospensioni determinanti, pertanto guardando al complesso, mi sento di dare una valutazione positiva”.

Europei, arriva l’ok del Governo: in Italia il via libera al pubblico negli stadi