Le notizie del giorno, il via libera di Cristiano Ronaldo ad Allegri. Caos alla Roma, accuse a Ibrahimovic

Tutte le notizie del giorno, tantissimi aggiornamenti nelle ultime ore. La situazione nel mondo del calcio italiano ed estero

Tutte le notizie del giorno che riguardano il mondo del calcio italiano ed estero. Iniziano a circolare voci anche dalla Spagna su un possibile ritorno di Allegri alla Juventus. La panchina di Andrea Pirlo è sempre più in bilico, il presidente Agnelli e l’allenatore Allegri sono legati ad un ottimo rapporto di amicizia, è già andato in scena un incontro tra le parti e ovviamente si è parlato anche della panchina dei bianconeri. Secondo quanto riporta Don Balon Cristiano Ronaldo sarebbe favorevole al ritorno di Massimiliano Allegri. La Juventus non ha certamente bisogno del via libera del portoghese, però il pensiero di CR7 è stato sempre preso in grande considerazione dalla dirigenza. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

In casa Roma si sono registrati momenti di tensione nel corso della stagione ed anche gli ultimi giorni non sono stati facili. Secondo quanto riporta ‘Il Corriere dello Sport’ in tanti contestano i sistemi di allenamento dell’allenatore Fonseca, tanto che qualcuno ha scelto di fare un lavoro supplementare in privato. A guidare il gruppo degli scontenti ci sarebbe Edin Dzeko. Inoltre si sono registrate molte divisioni interne che rischiano di condizionare anche il prossimo match di Europa League contro l’Ajax, appuntamento molto importante dal punto di vista sportivo ma anche economico. Nel frattempo iniziano a circolare i primi nomi per la prossima stagione, da Conceicao a Gasperini. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

Galeone sul futuro di Allegri: “è pronto a tornare. La Juventus? Non lo escludo…”

Juve-Napoli a rischio? Il direttore dell’Asl di Torino: “al momento si gioca, ma…”

Juventus, la conferma di Pirlo: “sapevo dell’incontro Agnelli-Allegri”

Ibrahimovic
Foto Instagram

Ibrahimovic è finito nella bufera con l’accusa di aver ucciso un leone. Il sito Expressen sostiene che il calciatore svedese avrebbe sparato a un leone in Sudafrica nel 2011 e importato in patria la pelle, il cranio e la mascella come trofei per metterli in mostra nella sua casa di Malmo. La vicenda ha ovviamente creato scalpore ed è uscita fuori a pochi giorni dal ritorno del calciatore in Nazionale con la Svezia. I cacciatori svedesi che hanno provato a portare in patria parti della carcassa del leone sono ben 82, ma solo Ibrahimovic ci sarebbe riuscito. Al momento non sono arrivati commenti da parte del calciatore o dal suo entourage. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO).

L’ex guardalinee Cristiano Copelli è tra i furbetti del “Gratta&Vinci”, negli ultimi anni avrebbero vinto in maniera fraudolenta milioni di euro. L’indagato principale nell’inchiesta è Fabio Giacovazzi, informatico della Lottomatica Holding Spa, concessionaria dei giochi per conto dello Stato. Il primo sequestro da 27 milioni di euro è avvenuto ad ottobre scorso, negli ultimi giorni sono stati invece 17: due da 5 del Maxi Milionario e uno da 7 Supercash. E’ quanto riportato da Il Messaggero e il Corriere dell’Umbria. Giovanazzi recuperava i codici dei biglietti vincenti e li mandava per gli acquisti. Tra i furbetti anche l’ex guardalinee Copelli. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO).

Milan, tiene banco il futuro di Calhanoglu: sirene dalla Premier, la Juventus è ‘fredda’

Cadice-Valencia, Cala mette le cose in chiaro: “razzismo? Diakhaby si è inventato tutto”

Atalanta, il Papu Gomez torna sull’addio: “non sono io il colpevole…”