Le notizie del giorno, confronto Donnarumma-ultras. Tensione prima di United-Liverpool, la furia dell’Udinese

Le notizie del giorno, la situazione nel dettaglio. Gli aggiornamenti che riguardano il mondo del calcio italiano ed estero

Tutte le notizie del giorno che riguardano le squadre del campionato italiano ed estero. Il Milan deve fare i conti con il caso Donnarumma. Poco prima della partita contro il Benevento è andato in scena un duro confronto tra gli ultras ed il portiere rossonero. L’estremo difensore aveva inizialmente rifiutato il faccia a faccia, ma poi per motivi di ordine pubblico ha accettato l”invito’. Secondo quanto emerso gli ultras avrebbero chiesto di non giocare contro la Juventus in caso di mancato rinnovo del contratto. Donnarumma ha tranquillizzato i tifosi sulla volontà di voler rimanere al Milan e di non aver raggiunto alcun accordo con la Juventus. Infine gli hanno chiesto di diventare il Totti rossonero, ovvero quello di sposare il progetto del Milan per tutta la vita. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO).

E’ grande festa in casa Inter, i nerazzurri sono ufficialmente campioni d’Italia dopo il pareggio del Sassuolo contro l’Atalanta. Al fischio finale delirio da parte dei nerazzurri, tra cori e qualche sfottò. In particolar modo nel mirino è finita anche la Juventus, Marco Materazzi ha parlato a ‘La Gazzetta dello Sport’. “Un aggettivo per questo scudetto? Bello. Intanto perché spodestiamo la Juve, cui facciamo tanti complimenti per gli anni passati, ma che ora si deve scansare. Lo scudetto dell’Inter è strameritato”. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

Inter, assembramenti a Piazza Duomo: delirio dei tifosi per la vittoria dello scudetto [FOTO e VIDEO]

Manchester United Liverpool
Foto di Tim Keeton / Ansa

La partita di Premier League tra Manchester United e Liverpool è stata posticipata, si sono verificati momenti di grande tensione. Il campionato inglese è entrato nella fase decisiva, soprattutto per gli obiettivi di Champions League. Il big match della giornata tra Red Devils e Reds non si è disputato. Il motivo? L’invasione di campo dei tifosi del Manchester United al grido di «Glazer Out». Continua la protesta contro la Superlega, la competizione è stata annullata dopo il dietrofront di alcuni club inglesi, tra questi anche il Manchester United. Nel mirino è finita la dirigenza. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

L’Udinese non ci sta dopo la sconfitta nel campionato di Serie A contro la Juventus. La squadra di Gotti protesta per la punizione concessa agli avversari, episodio che ha portato al pareggio di Cristiano Ronaldo su calcio di rigore. Pierpaolo Marino si è presentato davanti ai giornalisti per esprimere la propria rabbia: “sono arrabbiato perché la squadra ha fatto una grandissima partita, sono a tutela di quel che la squadra ha fatto. La punizione di Ronaldo che ha determinato il rigore era a nostro favore. Io sono un veterano del calcio ma ci si aggrappa al recupero mancato del primo tempo per condizionare Chiffi. Poi succede che ti danno un rigore per una punizione che non c’era. Cuadrado fa fallo su Stryger Larsen, non accade l’inverso” le parole di Marino a Sky Sport. “Sono nervoso, abbiamo fatto una grande partita, all’83’ c’è un’ingenuità di De Paul? Io dico anche di Chiffi. E’ un errore grossolano, regalarlo a Ronaldo non può passare inosservato”. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

L’infortunio di Mateu Morey è terrificante: il compagno Haaland è sconvolto [VIDEO]