Italia, la situazione del girone: le indicazioni dalla Bulgaria e la sfida contro la Svizzera

La Nazionale italiana non è andata oltre il pareggio contro la Bulgaria, adesso la sfida contro la Svizzera

CalcioWeb

Tantissime emozioni per il ritorno in campo dell’Italia, la squadra di Roberto Mancini è scesa sul terreno di gioco per la prima volta dopo il successo a Euro 2021. Gli azzurri sono impegnati per le qualificazioni ai Mondiali in Qatar del 2022, l’intenzione è quella di staccare il pass al più presto e evitare spiacevoli sorprese. Il passo falso contro la Bulgaria ha un po’ complicato la situazione, ma la squadra di Mancini ha le possibilità di mettere le cose in chiaro già dalla prossima partita contro la Svizzera, sarà fondamentale conquistare i tre punti per sistemare la situazione. L’Italia continua a guidare il girone con 10 punti, al secondo posto la Svizzera ma la squadra di Yakin deve recuperare ancora due partite e potenzialmente è in vantaggio sugli azzurri. Sarà dunque fondamentale lo scontro diretto di domenica.

Le indicazioni dalla Bulgaria

Italia Bulgaria
Foto di Claudio Giovannini / Ansa

La partita contro la Bulgaria ha fornito indicazioni. La squadra di Mancini ha giocato con la solita qualità, ma è sembrata in difficoltà dal punto di vista fisico. L’Europeo è stato molto impegnativo dal punto di vista mentale e fisico, i calciatori hanno avuto poco tempo per recuperare e non sono nella migliore condizione. Solo Chiesa e Immobile si sono messi in mostra nelle prime due giornate del campionato di Serie A, tutti gli altri hanno fatto un po’ di fatica e non può essere un caso. Il Ct ha pensato anche a qualche cambio, le novità sono state Florenzi sulla destra e Acerbi al fianco di Bonucci, sfortunatamente il terzino del Milan ed il centrale della Lazio sono stati protagonisti in negativo in occasione del pareggio della Bulgaria. L’Italia ha bisogno del miglior Chiellini, il centrale juventino è un uomo indispensabile per le sue capacità dentro e fuori dal campo. Il pareggio contro la Bulgaria non deve suonare come un campanello d’allarme, ma solo un piccolo passo falso dovuto ad una condizione non ottimale. Adesso l’Italia dovrà vedersela con la Svizzera, una squadra formata da tanti calciatori della Bundesliga e quindi con più minuti sulle gambe. La squadra di Mancini ha già dimostrato di essere più forte e dovrà confermarlo dal punto di vista tecnico.

LA CLASSIFICA

  • ITALIA 10
  • SVIZZERA 6
  • IRLANDA DEL NORD 4
  • BULGARIA 2
  • LITUANIA 0

Italia-Bulgaria 1-1, le pagelle: un pareggio alla prima da Campioni d’Europa, Chiesa sempre il migliore

Condividi