Italia-Lituania, le probabili formazioni: rivoluzione (forzata) di Mancini, assenze pesantissime in attacco

La Nazionale italiana non può sbagliare contro la Lituania, le probabili formazioni: tanti cambi di Mancini

CalcioWeb

L’Italia non può permettersi un passo falso nel match di qualificazione ai Mondiali in Qatar del 2022. La squadra di Roberto Mancini è reduce da due pareggi consecutivi contro Bulgaria e Svizzera, la difesa si è confermata solida mentre l’attacco ha messo in evidenza qualche problema dal punto di vista realizzativo. Gli azzurri dovranno fare i conti con una vera e propria emergenza, in particolar modo a centrocampo e in attacco.

Le assenze più importanti sono quelle di Verratti e Pellegrini a centrocampo, mentre in attacco sono out Chiesa, Insigne e Immobile. In porta Donnarumma, in difesa Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi e Biraghi, solo Calabria sembra in grado di insidiare un posto da titolare. A centrocampo è pronto l’inserimento di Pessina, reduce da un ottimo Europeo. A completare il reparto Jorginho e Locatelli. In attacco Raspadori con Berardi e Bernardeschi ai lati.

Bernardeschi
Foto di Frank Augstein / Ansa

 

La Lituania non è una squadra competitiva, ma l’Italia non dovrà sottovalutare l’avversario anche considerando le tante assenze. La squadra di Razanauskas è ancora ferma a zero punti in classifica.

Italia-Lituania, le probabili formazioni

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Biraghi; Pessina, Jorginho, Locatelli; Berardi, Raspadori, Bernardeschi. All. Mancini.

LITUANIA (4-5-1): Setkus; Lasickas, Satkus, Utkus, Baravykas; Novikovas, Slivka, Verbickas, Megelaitis, Jankauskas; Kazlauskas. All. Razanauskas.

Condividi