Ucraina, Kuleba: “Questa controffensiva potrebbe non essere l’ultima”

CalcioWeb

Berlino, 10 mag. (Adnkronos) – “Non pensate a questa controffensiva come all’ultima, perché non sappiamo cosa ne verrà fuori. Se riusciremo a liberare i nostri territori con questa controffensiva, allora alla fine direte sì, è stata l’ultima, ma se no, allora significa che dobbiamo prepararci per la prossima controffensiva”. A dichiararlo è stato , in un’intervista alla Bild.
A una domanda su quali richieste avanzerebbe alla Germania, Kuleba ha risposto: “Da un punto di vista tattico, ovviamente, si tratta di armi, perché per vincere la guerra servono armi, armi e ancora armi. La Germania ne ha molte, e molto dipende dalla Germania. Perché avete un’industria degli armamenti molto sviluppata, con Rheinmetall come una sorta di titano dell’industria degli armamenti in Europa e probabilmente nel mondo. Abbiamo bisogno di munizioni di artiglieria, soprattutto a lungo raggio. Abbiamo bisogno di veicoli corazzati, abbiamo bisogno di sistemi antiaerei, tutto questo è presente in Germania ed è stato fornito dalla Germania. E la Germania può offrire ancora di più”.

Condividi