Juventus, la richiesta di Allegri: coppia d’attacco Lukaku-Morata

Le idee di Massimiliano Allegri sul calciomercato della Juventus: una coppia di grande esperienza in attacco

CalcioWeb

Manovre importanti per la prossima stagione della Juventus. Il calciomercato estivo entra sempre più nel vivo e Giuntoli è attivissimo per regalare una squadra forte al tecnico Massimiliano Allegri. L’ultima stagione non è stata sicuramente all’altezza, in campionato e Europa, e l’allenatore livornese non potrà permettersi un nuovo passo falso.

Le prime mosse sono state interessanti: l’arrivo di Weah, le conferme di Milik e Rabiot in entrata. In uscita gli addii di Di Maria, Cuadrado e Paredes, quella sempre più probabile di Bonucci. La Juventus non potrà permettersi un passo falso e ha deciso di puntare sull’usato sicuro con l’obiettivo di tornare a lottare per lo scudetto.

Allenamento Allegri
Foto di Alessandro Di Marco / Ansa

Calciomercato Juventus, le intenzioni di Allegri

In porta sono in corso valutazioni, ma è al momento una questione bloccata. In secondo piano anche l’arrivo di un nuovo difensore. Le manovre più importanti continuano a concentrarsi a centrocampo e in attacco. Il tecnico Allegri è sempre più intenzionato a ripartire dal 3-5-2 ed è partita la ricerca agli interpreti giusti.

A centrocampo sugli esterni spazio a Kostic e Weah, poi il faro Rabiot e il grande obiettivo Kessie. L’ex Milan è il nome in cima alla lista per la mediana e sono in corso contatti con il Barcellona per sbloccare l’affare. Poi le chiavi del gioco ad un calciatore di qualità, ad oggi Locatelli. In attacco Allegri punta sulla rivoluzione. Vlahovic è in trattativa con il Psg, anche Chiesa è sul mercato. Nel ruolo di prima punta non è un mistero la trattativa con il Chelsea per Lukaku, fresco dalla rottura con l’Inter. Le parti sono in contatto e anche nelle ultime ore si sono registrati passi in avanti.

Nella giornata di ieri è andato in scena anche l’incontro per Alvaro Morata. Lo spagnolo è un pupillo di Allegri e la Juventus dovrà superare anche la concorrenza di Roma e Inter. La volontà del calciatore potrebbe fare la differenza, ma l’Atletico continua a chiedere i 20 milioni della clausola rescissoria.

Condividi