Mondiali femminili, inizia la missione dell’Italia: formazione tipo e squadre di appartenenza

E' pronto ad iniziare il Mondiale di calcio femminile per l'Italia: i dettagli sull'organico e la formazione tipo

CalcioWeb

E’ iniziato il Mondiale femminile di calcio, in corso di svolgimento in Australia e Nuova Zelanda. Si avvicina sempre di più l’esordio dell’Italia, chiamata ad un rendimento di alto livello. E’ quasi tutto pronto per l’esordio delle azzurre contro l’Argentina, l’appuntamento è fissato per lunedì 24 luglio alle ore 8:00.

Milena Bertolini studia le prime mosse e le idee sembrano abbastanza chiare. In porta il punto di riferimento è Laura Giuliani del Milan. Il modulo sarà il 4-3-3 con la linea difensiva formata dalle giallorosse Di Guglielmo e Linari, dalle juventine Salvai e Boattin.

Ancora tanta Roma a centrocampo con Giugliano e Greggi, poi l’ex Juventus Cernoia, passata al Milan. In attacco le certezze Giacinti, Bonansea e Girelli di Roma e Juventus.

Barbara Bonansea
Foto di Peter Klaunzer / Ansa

L’elenco delle convocate

Portieri: Rachele Baldi (Fiorentina), Francesca Durante (Inter), Laura Giuliani (Milan)
Difensori: Elisa Bartoli (Roma), Lisa Boattin (Juventus), Lucia Di Guglielmo (Roma), Maria Luisa Filangeri (Sassuolo), Martina Lenzini (Juventus), Elena Linari (Roma), Beatrice Merlo (Inter), Benedetta Orsi (Sassuolo), Cecilia Salvai (Juventus)
Centrocampisti: Arianna Caruso (Juventus), Valentina Cernoia (Milan), Giulia Dragoni (Barcellona), Manuela Giugliano (Roma), Giada Greggi (Roma), Emma Severini (Fiorentina)
Attaccanti: Chiara Beccari (Juventus), Barbara Bonansea (Juventus), Sofia Cantore (Juventus), Valentina Giacinti (Roma), Cristiana Girelli (Juventus), Benedetta Glionna (Roma), Annamaria Serturini (Roma).

La formazione tipo

ITALIA (4-3-3): Giuliani; Di Guglielmo, Linari, Salvai, Boattin; Cernoia, Greggi, Giugliano; Girelli, Giacinti, Bonansea. Ct: Bertolini.

Condividi