Napoli, sfuma Gabri Veiga: era fatta! Partenopei forti su 2 nuovi obiettivi

Sfuma il botto finale del calciomercato del Napoli: il talentino Gabri Veiga si lascia sedurre dall'Arabia Saudita

CalcioWeb

Il mercato estivo della stagione calcistica 2023-2024 passerà alla storia come quello della forte influenza dell’Arabia Saudita. I riflettori multimilionari accesi sulla Saudi League hanno attirato campioni da tutto il mondo, da Benzema a Neymar, da Firmino a Kessiè, con offerte allettanti ai club e stipendi fuori da ogni logica. Spesso le big europee, ben più blasonate di quelle arabe, sono state costrette a farsi da parte.

È il caso del Napoli che, da Campione d’Italia in carica, non è riuscito a piazzare l’ultimo colpo del suo calciomercato proprio a causa di un inserimento a gamba tesa dall’Arabia Saudita.

Gabri Veiga all’Al-Alhi

Sembra fatta per l’arrivo di Gabri Veiga all’ombra del Vesuvio. Il Napoli aveva offerto 36 milioni al Celta Vigo e un contratto da 2.2 milioni al calciatore. Tutto fatto… finchè dall’Arabia Saudita non è arrivato il rilancio. L’Al-Alhi ha offerto 40 milioni al Celta Vigo e 12.5 al calciatore. Cifre spropositate al quale il centrocampista ha detto sì. La stessa squadra aveva cercato di strappare Zielinski al Napoli, operazione non andata in porto. Chissà che sia stata una sorta di ‘vendetta’?

Le alternative

Il Napoli, che aveva incassato il sì del club spagnolo e dello stesso calciatore, è rimasto piuttosto indispettito dalla situazione. I partenopei valutano due alternative di livello. La prima pista porta a Teun Koopmainers dell’Atalanta: il prezzo è fra i 35 e i 40 milioni, ma il tempo stringe e la ‘Dea’ non vorrebbe trovarsi con l’acqua alla gola per trovare un sostituto in fretta e furia.

L’altro profilo seguito è quello di Lazar Samardizc. Il centrocampista dell’Udinese, promesso sposo dell’Inter, salvo il clamoroso ribaltone che ha coinvolto il padre del calciatore e la dirigenza nerazzurra, potrebbe arrivare per una cifra intorno ai 20-25 milioni di euro.

Condividi