Juventus, la conferenza di Allegri: il mercato, Chiesa, Vlahovic e Pogba

La Juventus è pronta per l'esordio in campionato contro l'Udinese: le indicazioni di Massimilano Allegri

CalcioWeb

Vigilia di campionato in casa Juventus, in attesa di definire le ultime operazioni di calciomercato. Conferenza stampa per Massimiliano Allegri e sono arrivate indicazioni sul fronte campo e trattative. Sull’Udinese: “la prima partita è sempre piena di curiosità da parte di tutti. L’inizio della nuova stagione, inizia il campionato. Iniziano le partite dove contano i punti. Sarà la prima di un percorso che durerà fino al 25 maggio”. 

Sul calciomercato: “la società è vigile, sono contento di come sta lavorando la squadra. Dove possiamo arrivare lo vedremo strada facendo. La squadra ha ampi margini di miglioramento e dovremo essere bravi ad aprile a essere nelle prime 4 posizioni”.

“Chiesa, l’ho già detto più volte, è tornato con piacere consapevolezza e serenità. Ha una gamba diversa, si vede anche da come è strutturato. Vlahovic ha passato un momento di alti e bassi con la pubalgia, non è al 100% ma sta meglio. Ha saltato parte della preparazione ma sabato ha fatto un buon primo tempo. C’è Milik, Kean domani non sarà a disposizione perchè ha preso un colpo. C’è Yldiz, un giocatore che arriva dal settore giovanile ma che è bravo, nel reparto d’attacco sono soddisfatto di chi ho”.

Su Pogba: “di Paul sono contento per gli ultimi giorni, per la partitella con l’Alessandria, i suoi 40 minuti. È normale, è un giocatore diverso dagli altri. Purtroppo viene da un anno e mezzo di inattività praticamente, averlo a disposizione tutti i giorni per tutte le partite sarebbe un bel vantaggio. Che giochi 20-30 minuti vediamo, speriamo che la condizione cresca. Oggi valuterò se portarlo a Udine oppure no”.

Condividi