La Juventus si consola dopo il no di Kessie: il centrocampista arriva dalla Premier

Sfuma l'arrivo di Kessie alla Juventus: i bianconeri sono pronti a consolarsi con l'arrivo di un centrocampista dalla Premier League

CalcioWeb

Manovre importanti in casa Juventus per completare l’organico da mettere a disposizione di Massimiliano Allegri. In entrata il colpo è stato l’arrivo di Weah e l’esterno si è messo subito in mostra con ottime prestazioni. In uscita si sono registrati addii pesanti: da Di Maria a Paredes, da Cuadrado a Arthur ai calciatori che non rientrano più nei piani come Bonucci, Zakaria e forse anche McKennie.

Continuano i contatti con il Chelsea per definire lo scambio tra Romelu Lukaku e Dusan Vlahovic. L’ostacolo principale è rappresentato dal conguaglio da versare al club bianconero e la distanza tra domanda e offerta è di 10 milioni di euro. La trattativa è comunque destinata ad andare in porto a stretto giro di posta.

Juventus, il nome del centrocampista

Una necessità in casa Juventus è anche quella di regalare al tecnico Massimiliano Allegri un nuovo centrocampista. L’obiettivo principale è sfumato, l’ex Milan Kessie ha infatti deciso di accettare l’offerta dall’Arabia Saudita. L’aspetto economico continua a fare la differenza ed i bianconeri non possono permettersi un rilancio. La Juventus ha così deciso di tornare sul calciatore ghanese Thomas Teye Partey, attualmente all’Arsenal.

Thomas Partey
Foto di Neil Hall / Ansa

E’ un vecchio pupillo del club bianconero e nelle ultime ore sono stati riallacciati i contatti. Sono in arrivo circa 20 milioni di euro dalla cessione di Zakaria al Monaco e la stessa cifra è pronta ad essere versata al club inglese.

Thomas Partey è un calciatore ghanese, centrocampista dell’Arsenal e della nazionale ghanese. E’ un centrocampista centrale dotato di una buona fisicità e di un ottimo tiro e gioca prevalentemente come mediano difensivo. E’ l’uomo adatto per affiancare Rabiot in un reparto che sembra in grado di garantire quantità. E il reparto potrebbe essere completato da un calciatore di gamba come Zaniolo, stuzzicato dall’idea di essere impiegato da mezzala nel 3-5-2.

La prima esperienza della carriera di Partey è stata in seconda squadra dell’Atletico Madrid, poi le avventure in prestito con Maiorca e Almeria. Torna ai Colchoneros e si dimostra un calciatore prezioso per la squadra. Infine il ritorno all’Arsenal e adesso la probabile cessione per imporsi nel campionato di Serie A.

Condividi