Guerra Ucraina, Zelensky convoca Shevchenko: il ruolo dell’ex Milan

Volodimir Zelensky riserva un ruolo importante per Andrij Shevchenko: l'ex calciatore del Milan sarà consigliere del presidente ucraino

CalcioWeb

Dal momento in cui nel febbraio 2022 la Russia ha invaso militarmente l’Ucraina, spesso le storie di sport si mischiano a quelle di guerra. L’ultimo esempio coinvolge un grande campione del passato recente, dal talento trasversalmente riconosciuto al di là delle maglie vestite, tanto da meritarsi il Pallone d’Oro.

Stiamo parlando di Andrij Shevchenko, ex attaccante del Milan e della Nazionale Ucraina. “L’usignolo di Kiev” ricoprirà un ruolo di primo piano a supporto del proprio Paese mentre infuria ancora la guerra. Stando a quanto dichiarato dal presidente ucraino Voldymyr Zelensky, Shevchenko sarà suo consigliere freelance e avrà il compito di sostenere la causa della libertà dell’Ucraina nel mondo. La decisione è stata annunciata con decreto presidenziale comparso nella serata di ieri sul sito della presidenza ucraina.

Condividi