Manovra: Bonelli, ‘Meloni ‘mani di forbice’ tagli a pensioni e sanità ma non sa utilizzare Pnrr’

CalcioWeb

Roma, 4 set. (Adnkronos) – “La crescita economica è al -0,4%, l’occupazione segna -73mila posti di lavoro, l’inflazione è al 5,5%, ma il carrello della spesa aumenta ad agosto del +9,6%. In 12 mesi, Giorgia Meloni ‘mani di forbice’ ha tagliato tutto quello che poteva: sanità, trasporti pubblici, aumentando il precariato, eliminando il reddito di cittadinanza e premiando i grandi evasori”. Lo dichiara in una nota Angelo Bonelli, deputato dell’Alleanza Verdi e Sinistra e co-portavoce di Europa verde.
“Intanto – prosegue -, vogliono continuare a tagliare la sanità pubblica, la cultura e i fondi per i giovani, facendo cassa con i pensionati, mentre non sono in grado di utilizzare i fondi del Pnrr che avrebbero potuto rilanciare il Paese, soprattutto nelle zone più degradate. Il no al salario minimo non è condiviso nemmeno dagli industriali, che a Cernobbio hanno dichiarato indispensabile”. “Ci aspetta un autunno molto caldo per difendere le tutele sociali e sostenere le politiche per la transizione ecologica contrastate dal governo”, conclude Bonelli.

Condividi