Pnrr: Ciriani, ‘Commissione Ue ha dato via libera a terza rata e pagamento avverrà a ottobre’

CalcioWeb

Roma, 6 set. (Adnkronos) – “Il Pnrr prevede la realizzazione entro il 2026 di 132 e 66 riforme con la dotazione complessiva di 191,5 miliardi di euro di cui 69,9 a fondo perduto. Il governo, fin dal suo insediamento, ha iniziato l’interlocuzione con la Commissione europea e con gli enti locali, e il risultato è nella relazione del 31 maggio 2023 e le proposte di modifica inviate il 7 agosto. Con la Commissione, oltre agli incontri in presenza, sono state svolte anche più di 100 conference call. Dopo aver affrontato risolto le criticità dei Piani urbano integrato, come nel caso Bosco di Venezia e del Franchi di Firenze risultati non ammissibili e le offerte di alloggi universitari il 28 luglio, la Commissione europea ha valutato positivamente in via preliminare gli obiettivi della terza rata”. Lo dice Luca Ciriani, ministro per i Rapporti con il Parlamento, al question time in corso di svolgimento alla Camera, in luogo del ministro Raffaele Fitto.
“Ai fini del pagamento del 28 agosto – prosegue -, l’11 settembre si terrà la riunione del Comitato economico e finanziario, la conclusione di questi incontri ci sarà il pagamento della terza rata di 18,5 miliardi di euro a inizio di ottobre”. “Per quanto riguarda la quarta rata, si sono modificati per tempo dieci obiettivi, che sono diventati undici, il 28 luglio la Commissione europea ha approvato le modifiche e ha presentato la proposta al Consiglio europeo che si pronuncerà il 19 settembre, dopodiché sarà possibile chiedere a settembre la richiesta della quarta rata da 16,5 milioni consentendone l’arrivo entro la fine del 2023”, conclude Ciriani.

Condividi