Juventus, ci siamo: blitz di Giuntoli per gennaio e colpo di calciomercato

La Juventus è pronta a piazzare un colpo importante sul calciomercato: in arrivo il centrocampista per Allegri

CalcioWeb

Ci siamo, la Juventus è pronta a piazzare un colpo importante per il centrocampo. La squadra di Massimiliano Allegri è reduce da un periodo veramente importante in Serie A ed è una seria candidata per la vittoria dello scudetto. Si preannuncia una corsa bellissima con l’Inter di Simone Inzaghi, senza dimenticare Milan e Napoli.

La squalifica di Fagioli e quella in arrivo di Pogba hanno condizionato le ultime partite dei bianconeri: il centrocampo è ridotto all’osso e l’emergenza è ormai all’ordine del giorno. La dirigenza ha deciso di accontentare il tecnico bianconero con l’arrivo di due centrocampisti in grado di fare la differenza in massima categoria. La prima trattativa è ai dettagli: è quasi fatta per l’arrivo in bianconero di Kalvin Phillips.

Giuntoli
Foto di Alessandro Di Marco / Ansa

Giuntoli e il ds Manna hanno incontrato l’agente del calciatore. Il blitz è andato a buon fine e il calciatore ha dato l’ok al trasferimento in bianconero. Anche il Manchester City, proprietario del cartellino, ha aperto alla possibilità della cessione in prestito. L’ultimo ostacolo da superare è quello dell’ingaggio del calciatore.

Chi è Kalvin Phillips

Kalvin Mark Phillips è un calciatore inglese di origini giamaicane e irlandesi, centrocampista del Manchester City e della nazionale inglese. E’ un centrocampista difensivo con la capacità di giocare nella zona centrale della mediana e all’occorrenza anche in difesa. E’ il calciatore perfetto per il gioco di Massimiliano Allegri.

Si tratta di un centrocampista di buona tecnica di base ed è dotato di un ottimo tiro dalla distanza. La prima esperienza della carriera è stata al Leeds. Si è dimostrato un calciatore molto prezioso per la squadra e in poco tempo è diventato un punto di riferimento. Nel 2022 firma un contratto di 6 anni con il Manchester City. Non trova molto spazio e non riesce a scalare le gerarchie. Adesso la probabile esperienza con la maglia bianconera.

Condividi