Coppa Italia, la Fiorentina si salva ai calci di rigore: il Parma sfiora l’impresa

La Fiorentina stacca il pass per i quarti di finale di Coppa Italia: partita difficile contro il Parma

CalcioWeb

E’ la Fiorentina la seconda qualificata ai quarti di finale di Coppa Italia. La squadra di Vincenzo Italiano è stata protagonista di una partita dai due volti contro il Parma e la gara si è decisa ai calci di rigore. La squadra di Pecchia continua a confermarsi una big del campionato di Serie B e può recriminare per la mancata qualificazione.

Partenza clamorosa del Parma che tra il 21′ e il 23′ scappa. E’ Bernabe  a siglare il vantaggio, passano due minuti e Bonny trova il raddoppio. Il tecnico Vincenzo Italiano si gioca le carte Biraghi, Arthur e Beltran e la partita cambia. Il forcing dei viola porta i frutti all’83’ con il gol di Nzola che accorcia le distanze. All’89’ un calcio di rigore di Sottil fissa il risultato di 2-2.

Si va ai tempi supplementari, ma il risultato non cambia. Ai calci di rigore vince la Fiorentina con il penalty decisivo trasformato da Beltran. Per il Parma fatali gli errori di Man e Camara. Ai quarti di finale la squadra viola dovrà vedersela contro la vincente tra Inter e Bologna.

Condividi