Lazio-Cagliari, furia Ranieri per l’espulsione di Makoumbou: “perché il Var?”

Claudio Ranieri non le manda a dire dopo la sconfitta in Serie A contro la Lazio: nel mirino l'espulsione di Makoumbou

CalcioWeb

La partita della 14ª giornata del campionato di Serie A tra Lazio e Cagliari si è conclusa sul risultato di 1-0 con il gol realizzato da Pedro dopo 8 minuti. La sfida è stata condizionata dall’espulsione di Makoumbou al 27′. Il provvedimento ha fatto infuriare l’allenatore Claudio Ranieri.

“Non capisco perché il Var sia entrato in questo discorso, che c’entra il Var? Stavamo fuori dall’area di rigore, l’arbitro ha fischiato? Benissimo e non voglio parlare del fallo, ma perché il Var deve entrare in contatto con l’arbitro e far vedere che il portiere forse sta dentro, forse sta fuori, c’è troppa distanza”, spiega all’allenatore del Cagliari.

Poi continua: “che ne sappiamo noi? Ha fischiato, basta, il Var non deve entrare. Assolutissimamente. Non avevo rivisto il fallo, ma per come è arbitrata la partita, questo è un fallo? Perché se è così va bene, allora fischiamo il fallo anche sul mio giocatore quando abbiamo subito il gol”. 

Condividi