Milan, un segnale fortissimo dalla gara contro il Sassuolo: l’uomo in più è un insospettabile

La vittoria del Milan contro il Sassuolo ha fornito importanti indicazioni: l'uomo in più è un calciatore insospettabile

CalcioWeb

La vittoria della 18ª giornata del campionato di Serie A del Milan contro il Sassuolo ha fornito un messaggio chiarissimo: Ismael Bennacer è un calciatore indispensabile nell’11 di Stefano Pioli, molto più dei vari Leao, Theo Hernandez, Giroud o Maignan. I rossoneri hanno confermato evidenti problemi dal punto di vista tecnico e fisico ma i tre punti rappresentano una boccata d’ossigeno non solo per la classifica ma anche per il morale.

Milan, la svolta con Bennacer

Bennacer, centrocampista classe 1997, ha mostrato una performance notevole nella sua seconda partita da titolare, contribuendo significativamente al successo della squadra contro il Sassuolo. La sua presenza in campo è stata determinante, evidenziando non solo la sua abilità tecnica ma anche un senso della posizione, pericolosità offensiva e grande personalità.

Bennacer è un calciatore versatile, in grado di combinare le capacità di passaggio e controllo del gioco con inserimenti tempestivi e pericolosi. La sua capacità di leggere il gioco e di posizionarsi in modo efficace ha permesso al Milan di mantenere un controllo costante sulla partita, rendendo difficile per il Sassuolo trovare spazi e opportunità.

gol Pulisic Milan Sassuolo
Foto di Matteo Bazzi / Ansa

Un aspetto impressionante dell’ultima prestazione è stata la sua grandissima personalità. L’ex Empoli ha mostrato una grande fiducia e un atteggiamento propositivo, gestendo la pressione e guidando la sua squadra nei momenti chiave della partita. Il suo impatto sul gioco non si è limitato solo alla difesa o alla costruzione del gioco, ma si è esteso anche al contributo in fase offensiva. I suoi movimenti senza palla e la capacità di inserirsi negli spazi aperti hanno creato opportunità significative anche in fase di conclusione. Il centrocampista ha sfiorato il gol con un tiro preciso, poi è stato autore dell’assist decisivo per il gol di Pulisic. 

Il Milan ha accusato l’assenza di un faro del centrocampo con i nuovi acquisti che hanno garantito quantità e corsa ma poca qualità. Il ritorno di Bennacer è stato un segnale forte non solo per i compagni ma anche per gli avversari: adesso il Milan ha un vero centrocampista in grado di regalare tantissime soluzioni a Stefano Pioli.

Condividi