Caso Maignan, la Procura di Udine apre un procedimento penale: i dettagli

Un altro aggiornamento sul caso Maignan dopo i cori razzisti contro il portiere: aperto un procedimento penale

CalcioWeb

La Serie A è nel caos dopo i cori razzisti nei confronti del portiere Maignan, in occasione della partita del campionato tra Udinese e Milan. Secondo le ultime notizie la Procura di Udine ha comunicato di aver aperto un procedimento penale a carico della persona individuata e denunciata.

L’uomo è accusato per il reato di incitamento alla discriminazione o alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi (604 bis). E’ quanto confermato dal Procuratore, Massimo Lia, in un comunicato. Le indagini sono ancora in corso per verificare l’episodio nel dettaglio.

Condividi