Gomitata Bastoni-Duda, Sogliano furioso: “dignità calpestata”, parole dure contro il Var

Sean Sogliano commenta la gomitata di Bastoni a Duda non vista dal Var: il direttore sportivo del Verona esprime parole dure

CalcioWeb

Finale a dir poco incredibile quello avvenuto nei minuti conclusivi del match tra Inter e Verona. Sul risultato di 1-1, l’Inter prima segna il gol del vantaggio, poi viene graziata dal rigore sbagliato da Henry a tempo praticamente scaduto. Sul gol dell’Inter però, è presente una netta gomitata di Bastoni a Duda che nè dall’arbitro Fabbri, nè dal Var, viene ravvisata. Un episodio che avrebbe annullato il 2-1 e che ha generato forti proteste.

Gomitata Bastoni-Duda: le dichiarazioni di Sogliano

Nel post gara, Sean Sogliano, direttore sportivo del Verona, ha espresso parole dure in merito a quanto accaduto: “sono molto rammaricato e deluso. In venti anni di carriera mi sono lamentato tre volte ma oggi sono in difficoltà. È impossibile che questo gol non venga annullato, è una mancanza di rispetto. Tutti fanno errori ma è impossibile che in sala VAR se ne faccia uno del genere. Da Verona sento che la nostra dignità è stata calpestata per una cosa molto grave“.

Parlando a DAZN dopo la partita, Sogliano ha aggiunto: “siamo venuti con grande umiltà contro una grande squadra che probabilmente vincerà lo scudetto ma questa è una mancanza di rispetto verso un club che ha già tante difficoltà. L’arbitro potrebbe anche non aver visto, anche se riguardando l’azione mi pare fosse in buona posizione, ma in sala VAR è impossibile che non glielo abbiano segnalato. Sono in difficoltà a commentare ulteriormente“.

Poi, su eventuali spiegazioni date dall’arbitro Fabbri, ha specificato: “servono a poco, anche ci fossero state. La VAR è stata introdotta proprio per questi casi“.

Condividi