Lavezzi, le condizioni preoccupano: “oltrepassato il limite, devo farlo per mio figlio”

Come sta Lavezzi? Aggiornamenti sulle condizioni dell'ex calciatore argentino, ricoverato in una clinica psichiatrica di Buenos Aires

CalcioWeb

Lavezzi ha fatto allarmare il mondo intero nelle ultime settimane per dei rumors sulle sue condizioni di salute. I parenti dell’ex attaccante argentino hanno più volte smentito o fatto chiarezza sulla veridicità di alcune versioni di episodi che hanno visto coinvolto Lavezzi, ma adesso trapelano delle nuove informazioni preoccupanti.

Lavezzi, infatti, si sarebbe rivolto ad un istituto specializzato in psichiatria e salute mentale di Buenos Aires, dove sarebbe stato ricoverato già due volte in tre settimane.

A rivelarlo è L’Equipe, secondo cui in pochi parenti stretti possono fargli visita. L’ex calciatore inoltre avrebbe accesso al suo telefono solo per poche ore al giorno, sarebbe isolato e senza tv.

Nel canale tv El Trece, poi, il giornalista Matias Vazquez ha letto una conversazione tra Lavezzi ed un parente: “è difficile. Ma devo farlo, devo riorientare la mia vita, le mie abitudini. E tutto questo, devo farlo per mio figlio. Avevo oltrepassato il limite. Ho cercato di “pulire” me stesso da solo a casa di Pilar (località nella periferia settentrionale di Buenos Aires), ma non ci sono riuscito. Non c’era altra scelta che venire qui in clinica“.

Condividi