Napoli, esonero Mazzarri più vicino: cosa manca per l’arrivo di Calzona

L'esonero di Walter Mazzarri appare sempre più vicino: il Napoli punta su Francesco Calzona, il cambio passa dalla gara contro il Barcellona?

CalcioWeb

Il Napoli non sembra riuscire a cambiare marcia e la seconda metà di stagione con Mazzarri rischia di essere peggiore della prima con Garcia. Dopo il pareggio 1-1 contro il Genoa, arrivato fra le mura amiche del “Maradona” grazie a un gol del subentrante Ngonge nel finale, è l’ennesimo passo falso di una stagione difficile che vede i partenopei al 9° posto in classifica con 36 punti, a -9 dal 4° posto valido per l’accesso alla Champions League.

Esonero Mazzarri: prende quota l’arrivo di Francesco Calzona

Non stupirebbe l’ennesimo ribaltone in panchina. Dopo Garcia e Mazzarri, il Napoli potrebbe avere un terzo allenatore in stagione. Nelle ultime ore ha preso quota l’ipotesi di un ritorno sulla panchina azzurra, quello di Francesco Calzona, già collaboratore di Sarri e Spalletti, attuale CT della Slovacchia. Ottenuto l’ok dalla federazione slovacca, Calzona ricoprirebbe i due incarichi restando sia CT che nuovo allenatore del Napoli. Probabilmente la gara contro il Barcellona potrebbe essere l’ultima di Mazzarri sulla panchina azzurra. Alternative? Proseguono i contatti con Giampaolo, allenatore apprezzato da De Laurentiis, non convince Fabio Cannavaro.

Condividi