Come cambia il ranking UEFA per nazioni dopo l’andata degli ottavi di Champions?

Terminate le gare di andata degli ottavi di Champions League, ecco il nuovo ranking UEFA per nazioni 2023-2024

CalcioWeb

Le gare di andata degli ottavi di Champions League sono terminate con un bottino positivo per le italiane, tutte imbattute. L’Inter ha battuto l’Atletico Madrid, la Lazio ha superato il Bayern Monaco, il Napoli ha pareggiato con il Barcellona. Punti preziosi per il ranking UEFA per nazioni 2023-2024 che, al termine dell’attuale stagione, consentirà alle prime due nazioni classificate di avere un posto Champions in più.

Attualmente l’Italia è prima davanti alla Germania che ha scavalcato l’Inghilterra. L’Italia è anche l’unica nazione insieme alla Francia ad avere tutte le squadre ancora in corsa nelle varie competizioni.

Come si assegnano i punti per il ranking UEFA per nazioni

I coefficienti di ogni nazione si basano sui risultati dei club di ciascuna Federazione nell’attuale stagione di tutte e 3 le coppe. Di seguito i punti assegnati:

  • 2 pt: ogni vittoria in fase a gironi
  • 1 pt: ogni pareggio in fase a gironi
  • 4 pt: bonus partecipazione ottavi Champions
  • 4 pt: vincitori gruppo Europa League/Conference
  • 2 pt: secondi gruppo Europa League/Conference
  • 1 pt: ogni turno raggiunto dagli ottavi (UCL, UEL)
  • 1 pt: ogni turno raggiunto dalle semifinali (UECL)

Il ranking UEFA per nazioni 2023-2024

  1. Italia 15.142 punti (7 squadre)
  2. Germania 14.071 punti (6 squadre)
  3. Inghilterra 13.875 punti (6 squadre)
  4. Spagna 13.062 punti (6 squadre)
  5. Francia 12.250 punti (6 squadre)
  6. Repubblica Ceca 12.000 punti (3 squadre)
  7. Belgio 11.800 punti (3 squadre)
  8. Turchia 11.000 punti (2 squadre)
  9. Olanda 9200 punti (3 squadre)
  10. Portogallo 8833 punti (4 squadre
Condividi