Calzona c’è, Allegri ‘Nonge’: Juventus fritta e ‘ostaggio’ dell’ultima follia del tecnico

Il Napoli vince il big match: il favore di Massimiliano Allegri ha regalato il successo alla squadra di Calzona

CalcioWeb

Un’altra follia di Massimiliano Allegri condiziona il campionato della Juventus in Serie A. E’ andato in scena il big match della 27ª giornata contro il Napoli e la squadra di Calzona si è rilanciata ulteriormente dopo la netta vittoria sul campo del Sassuolo. La stagione dei bianconeri è sempre più deludente e soprattutto le ultime prestazioni sono state un insulto al calcio.

Il Napoli si rilancia

La partita del ‘Maradona’ si è conclusa sul risultato del 2-1. La squadra di Calzona passa in vantaggio al 42′ con un gol di Kvara. Nel primo tempo anche diverse occasioni sbagliate da Vlahovic. La Juventus trova il pareggio all’81’ con Chiesa.

La partita è stata condizionata dall’errore di Nonge, un 18enne inserito senza un evidente motivo da Massimiliano Allegri. E’ proprio il giovane calciatore a procurare un calcio di rigore per i padroni di casa: dal dischetto si presenta Osimhen, para Szczesny e su ribattuta l’attaccante Raspadori sigla il definitivo 2-1.

Il Napoli continua a confermarsi in grande forma dopo l’esonero di Walter Mazzarri, la Juventus è sempre più ‘ostaggio’ di Allegri.

La classifica

  1. Inter 69
  2. Juventus 57
  3. Milan 56
  4. Bologna 51
  5. Roma 47
  6. Atalanta 46
  7. Napoli 43
  8. Fiorentina 42
  9. Lazio 40
  10. Torino 37
  11. Monza 36
  12. Genoa 33
  13. Lecce 25
  14. Empoli 25
  15. Udinese 24
  16. Frosinone 24
  17. Verona 23
  18. Cagliari 23
  19. Sassuolo 20
  20. Salernitana 14
Condividi