Lille-Aston Villa, due gialli a Martinez: perchè non è stato espulso? La regola che conoscono in pochi

Emiliano Martinez ha ricevuto due cartellini gialli ieri in Lille-Aston Villa: perchè non è stato espulso? Il regolamento

CalcioWeb

Si è chiuso il cerchio dei quarti di finale di Conference League. Ieri sera sono state definite le semifinaliste della competizione, tra cui anche l’Aston Villa, che ha battuto ai rigori il Lille.

Durante il match non sono mancati i colpi di scena e gli episodi che hanno fatto discutere, tra questi, uno in particolare, che vede coinvolto Emiliano Martinez.

Il portiere argentino, campione del mondo, ha infatti ricevuto due cartellini gialli, ma non è stato espulso.

El Dibu Martinez ha ricevuto la prima ammonizione durante i tempi regolamentari, per perdita di tempo. Durante i calci di rigore, poi, l’arbitro ha tirato fuori nuovamente il cartellino giallo per essersi rivolto ai tifosi francesi, ma non è stato espulso.

Perchè Emiliano Martinez non è stato espulso

In tantissimi si sono chiesti perchè el Dibu Martinez non è stato espulso ieri dopo la seconda ammonizione ricevuta durante i calci di rigore. La risposta è da ritrovare nel regolamento: esiste una regola poco conosciuta, infatti, che chiarisce la situazione.

Secondo il regolamento, infatti, i cartellini gialli vengono annullati tra la fine dei tempi supplementari e i rigori. Così Martinez è sopravvissuto e ha parato il rigore decisivo con Villa in vantaggio per 4-3.

Condividi