Nuovo allenatore Milan, l’indizio di Pippo Inzaghi a CalcioWeb: “stranieri? No, vorrei…”

Pippo Inzaghi commenta la scelta del nuovo allenatore del Milan: l'ex bomber e tecnico rossonero punta su un profilo italiano

CalcioWeb

Ritornato a Reggio Calabria per la presentazione del suo nuovo libro, “Il momento giusto”, Pippo Inzaghi ha risposto, in esclusiva a  Calcioweb, su un tema molto caldo in queste settimane: chi sarà il nuovo allenatore del Milan? Tanti i nomi che circolano in questi giorni, molti dei quali hanno diviso l’opinione pubblica.

La società ha tracciato un identikit: allenatore straniero, relativamente giovane, che giochi un calcio propositivo e sappia lavorare con i giovani. I tifosi sembrano più propensi a un profilo italiano in grado di dare identità e concretezza all’ambiente. Pippo Inzaghi, da ex calciatore e allenatore del Milan, nonchè grande cuore rossonero, sembra propendere per la seconda via.

Non mi va di dare consigli perchè è troppo facile da fuori parlare. – ha dichiarato Inzaghi – Io ho sempre detto che mi piacerebbe rivedere qualche giocatore italiano e, perchè no, anche un allenatore italiano al Milan. Io tifo per gli italiani perchè penso che gli allenatori e i giocatori italiani siano bravi. Questo è il mio bell’augurio e che il Milan torni a vincere lo Scudetto perchè noi milanisti è quello che speriamo“. Saranno contente le correnti che spingono per un arrivo di Antonio Conte o Roberto De Zerbi sulla panchina rossonera.

In conclusione un passaggio su una data molto importante nel futuro di Pippo Inzaghi, l’imminente matrimonio con la compagna Angela Robusti: “siamo pronti! Sarà una grande emozione, soprattutto per mia moglie, i miei genitori, i suoi genitori, i tanti amici che ci saranno e i bambini. Non vedo l’ora!“.

Pippo Inzaghi: "allenatore Milan? Voglio un italiano per vincere un nuovo Scudetto"
Condividi