Scontri Roma-Lazio, i due ultras biancocelesti patteggiano: i dettagli

I due ultras della Lazio hanno patteggiato dopo gli scontri del 6 aprile: i dettagli

CalcioWeb

I due ultras della Lazio, arrestati lo scorso 6 aprile prima del derby Roma-Lazio, hanno patteggiato. Secondo Adnkronos il giudice monocratico della capitale ha accolto la richiesta di patteggiamento per il capo ultras della Lazio Claudio Corbolotti e per Luca Abramo, figlio di Ettore detto ‘Pluto’ ex capo degli Irriducibili.

I due erano accusati di possesso di oggetti atti a offendere e travisamento. Per entrambi nell’udienza di convalida dello scorso 8 aprile il tribunale aveva disposto l’obbligo di firma. La mattina del derby si erano registrati scontri nei pressi dello stadio Olimpico.

Condividi