Serie A, il punto sulle panchine di Cagliari, Torino, Fiorentina e Monza

Il punto sulle panchine del massimo torneo italiano: iniziano a muoversi anche le medie e le piccole

CalcioWeb

E’ pronto a decollare definitivamente il valzer delle panchine in Serie A. La situazione delle big sembra delineata con Thiago Motta alla Juventus, Conte verso il Napoli e Fonseca in direzione Milano sponda rossonera. De Rossi è stato confermato alla Roma, qualche dubbio delle ultime ore sulla posizione di Igor Tudor alla Lazio.

Un’altra squadra destinata al cambio di allenatore è la Fiorentina. Il club viola è concentrato sulla finale di Conference League ma la dirigenza è già attiva per non farsi trovare impreparata. Il divorzio con Vincenzo Italiano sembra inevitabile e sul fronte sostituto il nome in pole è quello di Raffaele Palladino del Monza. Le parti hanno fissato l’incontro dopo la finale contro l’Olympiakos e l’intesa è molto probabile.

Palladino
Foto di Emanuele Pennnacchio / Ansa

Le altre panchine

Proprio Vincenzo Italiano ha ricevuto una proposta per la panchina del Torino. L’ex Spezia non ha ancora risposto definitivamente perché è un papabile per la panchina del Napoli in caso di mancata fumata bianca con Conte.

I granata valutano anche Paolo Vanoli, protagonista di una stagione molto positiva al Venezia. L’allenatore è concentrato sulla finale playoff contro la Cremonese e il futuro del tecnico è inevitabilmente legato al risultato del doppio incontro. Sul piatto dell’ex Spartak Mosca anche una proposta dal Cagliari. Proprio il club sardo valuta anche Juric per il post-Ranieri. Infine Alessandro Nesta è il profilo in pole al Monza.

Condividi