Cagliari, le certezze per Di Francesco: come cambia l’11, in attesa dei botti di mercato [FOTO]

Il Cagliari ha deciso di affidarsi ad Eusebio Di Francesco. Ecco come cambia la squadra con il 4-3-3, il nuovo 11 a disposizione

  • Cragno (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
    Cragno (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
  • Faragò (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
    Faragò (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
  • Ceppitelli (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
    Ceppitelli (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
  • Klavan (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
    Klavan (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
  • Lykogiannis (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
    Lykogiannis (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
  • Nandez (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
    Nandez (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
  • Rog (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
    Rog (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
  • Nainggolan (Photo by Enrico Locci/Getty Image)
    Nainggolan (Photo by Enrico Locci/Getty Image)
  • Pereiro (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
    Pereiro (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
  • Simeone (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
    Simeone (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
  • Joao Pedro (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
    Joao Pedro (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
/

Il Cagliari ha da poco concluso una stagione altalenante. La prima parte è stata molto importante con la squadra di Maran che viaggiava con un passo da Champions League, poi un netto calo che ha portato al ribaltone in panchina con l’arrivo di Walter Zenga. La pandemia ha rallentato il percorso dell’Uomo Ragno, poi si è giocato ogni tre giorni ed ovviamente il tecnico non ha avuto il tempo di conoscere la squadra. La dirigenza ha deciso per un nuovo cambio di allenatore, al suo posto è stato scelto Eusebio Di Francesco. Nonostante la deludente esperienza sulla panchina della Sampdoria, l’ex Roma non ha bisogno di presentazioni, è un allenatore di primissimo livello. Si tratta di un tecnico coraggioso, che gioca molto in fase offensiva e sfrutta il lavoro degli attaccanti.

In porta si punterà su Cragno, previsti almeno due innesti in difesa. Al momento manca un terzino destro, è possibile adattare Faragò ma serve un nuovo calciatore, così come un centrale di esperienza. A centrocampo il nodo principale riguarda la conferma di Nainggolan, il belga fa la differenza, Di Francesco lo ritiene fondamentale ma bisognerà parlare con l’Inter. Il modulo sarà il 4-3-3, marchio di fabbrica dell’allenatore. In attacco gli esterni migliori in rosa sono Joao Pedro e Pereiro, Simeone la prima punta con Pavoletti pronto a tornare protagonista. Sfoglia la FOTOGALLERY in alto con il possibile 11 del Cagliari con Di Francesco, in attesa dei colpi sul mercato.

Calciomercato Cagliari, Di Francesco si porta i pupilli: tutti i nomi per una squadra super