Calcio in lutto, addio ad un leggendario terzino: morto dopo un’emorragia cerebrale

Lutto nel mondo del calcio, si tratta di Wim Suurbier. Era uno dei giocatori più forti di quel calcio olandese degli anni '70

/

Un altro grave lutto ha colpito il mondo del calcio. E’ andato via un pezzo di storia del pallone, si tratta di Wim Suurbier, non è riuscito a superare la gravissima emorragia cerebrale che lo aveva colpito nel mese di aprile. Era considerato come uno dei calciatori più forti del calcio olandese degli anni ’70, qualche tempo fa era stato ritrovato dalla ex moglie in pessime condizioni. Grande protagonista con la maglia dell’Ajax, in totale ha giocato 509 partite, vincendo 3 Coppe dei Campioni consecutive dal 1971 al 1973 e sette titoli nazionali. E’ stato una delle colonne anche della Nazionale, con la maglia Orange ha giocato le finali mondiali del 1974 e del 1978. Avventure anche in Germania con lo Schalke 04, in Francia con il Metz e nel campionato statunitense. In alto la FOTOGALLERY con alcune immagini.

Tragedia nella notte: muore un uomo in una sparatoria, è il fratello di un calciatore di Premier League