Calciomercato, le notizie di oggi – Dove andrà Messi? I nomi per Genoa e Bologna, valzer di attaccanti

Calciomercato, le notizie di oggi - Dove andrà Messi? I nomi per Genoa e Bologna, valzer di attaccanti tra Serie B e Serie C

  • Photo by Eric Alonso/Getty Images
    Photo by Eric Alonso/Getty Images
  • Pereyra (Photo by Pool/Getty Images)
    Pereyra (Photo by Pool/Getty Images)
  • Bakayoko (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)
    Bakayoko (Photo by Giuseppe Bellini/Getty Images)
  • Perin (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
    Perin (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
  • Llorente (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
    Llorente (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
  • Juan Jesus (Photo by Michael Regan/Getty Images)
    Juan Jesus (Photo by Michael Regan/Getty Images)
  • Onazi (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
    Onazi (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
  • Ferrari (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
    Ferrari (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
  • Sottil (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
    Sottil (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
  • Bernardeschi (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
    Bernardeschi (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
/

Calciomercato, le notizie di oggiLeo Messi vuole lasciare il Barcellona. La ‘Pulce’ ha comunicato al club la sua volontà di andare via a zero, sfruttando un prolungamento della clausola rescissoria che scadeva il 10 giugno. Mentre i catalani sono pronti alla battaglia legale con il calciatore, è già partito il tormentone di mercato: dove giocherà Leo Messi? Quale sarà la sua prossima squadra? Non sono molte le squadre che potrebbero permettersi l’ingaggio del fuoriclasse argentino. Tre le destinazioni papabili e concrete, una soluzione romantica, una che farebbe pensare ad un uscita di scena.

Manchester City

Secondo quanto trapela in queste ore, il Manchester City sarebbe in vantaggio su tutti per un possibile acquisto di Messi nel caso l’addio al Barcellona venga ufficializzato. L’argentino ritroverebbe Guardiola, oltre al suo grande amico Aguero. La Premier League potrebbe essere una sfida interessante, con gli inglesi pronti a ricoprirlo d’oro.

Inter

Di Inter si è parlato tanto. A far sognare i tifosi nerazzurri ci ha prima pensato Suning, con l’immagine proiettata sul Duomo. Poi ci ha messo del suo anche il papà della stella argentina che, dopo aver comprato casa nel capoluogo lombardo, ha aperto anche una partita IVA in Italia. Indizi che hanno mandato in estasi il popolo interista. Se a questo aggiungiamo lo stimolo di nuove sfide con Cristiano Ronaldo…

PSG

Simile all’ipotesi Manchester City dal punto di vista economico e delle nuove sfide è il PSG, finalista dell’ultima Champions League e quindi con un certo appeal internazionale. Anche in Francia sarebbe ricoperto d’oro e ritroverebbe un vecchio amico e compagno come Neymar, oltre a Di Maria con cui è cresciuto in nazionale (LE ALTRE POSSIBILI DESTINAZIONI)

Sono ore caldissime sul fronte calciomercato, aggiornamenti importanti che riguardano le squadre del campionato di Serie A. Tante trattative sono state avviate da poco, altre sono in stato avanzato e potrebbero avere esito positivo a stretto giro di posta. Ecco la situazione nel dettaglio.

NAPOLI – “Abbiamo investito tantissimo. Sul mercato non faremo una campagna di saldi”. Sono le dichiarazioni di Aurelio De Laurentiis, patron del Napoli, in conferenza stampa dal ritiro del club partenopeo a Castel di Sangro. “Il calcio e’ una industria che deve essere tutelata. Oggi abbiamo rinnovato il contratto di Zielinski, visto che volete sempre sapere del mercato”.

MILAN – Ricky Massara nella conferenza di presentazione della stagione ha parlato di Rebic: “Stiamo valutando la possibilità di prenderlo subito a titolo definitivo. Speriamo ci siano le condizioni per farlo. Siamo molto felici del suo rendimento, nel girone di ritorno è stato straordinario”. Massara annuncia inoltre “interventi” sul mercato ” a centrocampo”. Il nome è quello di Bakayoko. “Aurier è un ottimo giocatore, ma non ci sono al momento le condizioni per pensare a lui. Non è un obiettivo”.

“Abbiamo una squadra giovane, che sta crescendo in maniera davvero positiva. Questa crescita dovrà proseguire all’insegna della continuità. Vogliamo rafforzare ancora la rosa. In una grande squadra, però, è giusto aver un mix di giocatori giovani ma anche esperti”. Così Ivan Gazidis, amministratore delegato del Milan, in conferenza stampa. “Zlatan ha giocato un ruolo importante nella scorsa stagione, da quando è tornato con noi. Vogliamo, e speriamo, che il rapporto possa continuare. Zlatan ha un ruolo di primo piano in squadra, anche per la crescita dei giovani. Stiamo facendo il possibile affinché la trattativa possa andare a buon fine, sono ottimista”.

GENOA – Il club rossoblu è scatenato, potrebbero esserci quattro colpi in entrata. Intanto è stato definito l’arrivo dell’allenatore Maran. Occhi su Roberto Pereyra, centrocampista del Watford, con un passato all’Udinese e alla Juventus. Perin vicino al ritorno, in attacco scatto per Llorente. Concorrenza al Cagliari per Juan Jesus.

UDINESE“La Roma è una grandissima squadra, certo che sarebbe una possibilità. Tutto quello che so è che se dovesse arrivare un’offerta la valuteremmo. Quello giallorosso è un top club, se Pau Lopez dovesse andar via e loro dovessero cercare un portiere, perché no? Ovviamente c’è bisogno di un’offerta che soddisfi Juan ma anche l’Udinese, che chiede 25-30 milioni ma su cui possiamo lavorare”. Sono le dichiarazioni di Vincente Montes, agente del portiere argentino Musso, ai microfoni di ForzaRoma.info.

CROTONE – Nuovo innesto in arrivo per il club calabrese dopo la promozione in Serie A. Ogenyi Onazi, ex centrocampista della Lazio, svincolatosi dal Trabzonspor, è a un passo (APRI L’ARTICOLO PER I NOMI SEGUITI DA BOLOGNA, CAGLIARI E SAMPDORIA O SFOGLIA LA FOTOGALLERY IN ALTO)

Non solo il calciomercato in Serie A, si muovono anche le dirigenze in Serie B e Serie C per costruire squadre sempre più competitive per la ripresa della stagione. Si preannuncia un vero e proprio valzer di attaccanti con tre calciatori che sono retrocessi e che sono finiti nel mirino di diverse squadre: Pietro Iemmello con il Perugia, Francesco Forte e Stefano Pettinari con Juve Stabia e Trapani.

Iemmello è destinato a lasciarsi male con il Perugia dopo la retrocessione, è finito nel mirino del Crotone ma, come riporta la ‘Gazzetta dello Sport’ potrebbe tentare anche un’avventura all’estero. L’Eibar ha un canale aperto con il suo agente Davide Lippi, in Serie B è seguito da Pescara, Monza e Brescia. Su Forte c’è l’interesse del Pordenone, più quelli di Salernitana e Vicenza, ma il contatto con il Lecce potrebbe essere decisivo. Infine Pettinari, seguito sempre dalla Salernitana. Ma la fila è veramente lunghissima con Brescia, Cremonese, Spal. In C Bari e Palermo.

Milan, Ibrahimovic sempre più vicino al rinnovo: i dettagli

Roma, UFFICIALE l’arrivo di Pedro. Le prime parole dello spagnolo: “Spero di rendere felici i tifosi”

Fabio Grosso riparte dalla Svizzera: è il nuovo allenatore del Sion

Juventus, Pirlo senza peli sulla lingua: “Higuain? Il ciclo è finito. Dybala non è sul mercato. Arriveranno nuovi innesti”

L’agente Daniele Pinna a CalcioWeb: “Ongenda? Offerte da Serie A, B e estero. Non ha giocato per problemi interni del Chievo”

Calciomercato Juventus, c’è un’altra bocciatura di lusso. E per il centrocampo scatto importante

Parma, il ds Carli: “Liverani sarà il nuovo allenatore”. Novità anche sul fronte mercato