Calciomercato, le notizie di oggi – Il Milan con Tonali, Benevento scatenato, novità su Kolarov e Nainggolan

Calciomercato, le notizie di oggi - Il Milan con Tonali, Benevento scatenato, novità su Kolarov e Nainggolan, colpi per Sassuolo e Udinese

  • Nainggolan (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
    Nainggolan (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
  • Milan con Tonali
    Milan con Tonali
  • Donnarumma (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
    Donnarumma (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
  • Conti (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
    Conti (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
  • Kjaer (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
    Kjaer (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
  • Romagnoli (Photo by Claudio Villa/Getty Images)
    Romagnoli (Photo by Claudio Villa/Getty Images)
  • Theo Hernandez (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
    Theo Hernandez (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
  • Tonali (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
    Tonali (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
  • Kessié (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
    Kessié (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
  • Calhanoglu (Photo by Chris Ricco/Getty Images)
    Calhanoglu (Photo by Chris Ricco/Getty Images)
  • Castillejo (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
    Castillejo (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
  • Rebic (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
    Rebic (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
  • Ibrahimovic (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
    Ibrahimovic (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
  • Undici Milan con Tonali
    Undici Milan con Tonali
/

Calciomercato, le notizie di oggiSandro Tonali può considerarsi un nuovo calciatore del Milan, anche se manca ancora l’ufficialità. Il centrocampista classe 2000 andrebbe a rinforzare la mediana di Pioli, aggiungendo talento e quantità. Ma potrebbe non essere l’unico rinforzo in quella zona del campo. I rossoneri, infatti, non hanno mollato la pista Bakayoko. Maldini lavora al ritorno del centrocampista francese per consegnare nelle mani del tecnico emiliano un reparto di tutto rispetto e comunque molto giovane. Si va dal 20enne Tonali al 24enne Kessié, dal 23enne Bennacer al 21enne Pobega, esploso al Pordenone. A loro si potrebbe aggiungere presto il 26enne Bakayoko.

Un Milan che riparte da un’ossatura italiana

Non solo qualità e quantità per Tonali. Il ragazzo cresciuto nelle giovanili del Brescia andrebbe ad accrescere il numero di italiani presenti in rosa. Con lui il Milan si garantirebbe un’ossatura “nostrana” e di prospettiva. A partire da Donnarumma, il cui futuro andrà discusso a settembre, ma per cui c’è la volontà di entrambe le parti di proseguire l’avventura. Poi c’è Romagnoli, capitano di questo Milan giovane (Ibra permettendo). Una scelta della società, una linea ben chiara: puntare sui giovani italiani, quelli che saranno il futuro della Nazionale. Una scelta che ha dato frutti già nel finale della scorsa stagione e che potrebbe essere ancora più azzeccata nella prossima. E chissà che a questi non si aggiungano i vari Gabbia, Pobega, Colombo, senza dimenticare Conti e Calabria (uno dei due resterà) e qualche altro che potrebbe arrivare dal mercato.

Dove giocherebbe Tonali: due moduli nella testa di Pioli

Quale ruolo occuperebbe Tonali nel nuovo Milan? Il bresciano è un centrocampista piuttosto completo, che sa giocare sia da regista che da intermedio. Aggressività ma anche piedi buoni. Pioli si è affidato al 4-2-3-1 nella seconda parte della scorsa stagione e, a meno di clamorosi colpi di scena, riconfermerà questo modulo. Tonali andrebbe ad occupare uno dei due posti in mediana. Ma c’è anche un’altra soluzione. Pioli potrebbe rispolverare un 4-3-3 abbastanza offensivo, specie in alcune partite più “abbordabili”. In quest’ultimo caso Tonali andrebbe ad agire da mezzala pura, con Kessié e Bennacer ad affiancarlo e Calhanoglu spostato nel tridente a sinistra. Diverse le soluzioni al vaglio, ma tutto è ancora nei progetti. Manca la firma e solo dopo quella Pioli inizierà a pensare ad un Milan con Tonali (APRI L’ARTICOLO O SFOGLIA LA FOTOGALLERY IN ALTO PER L’UNDICI CON TONALI)

Trattative e indiscrezioni che si susseguono, a pochi giorni dall’apertura ufficiale della sessione di calciomercato. Dalla Serie A alla Serie B, dalla Serie C all’estero: le ultime notizie.

ATALANTA – Forte interesse del Leicester per Timothy Castagne. Il belga sarebbe il prescelto per prendere il posto di Chilwell passato al Chelsea.

BENEVENTO – Il Benevento ha chiuso con la Sampdoria per Gianluca Caprari. Nuovo rinforzo per Inzaghi dopo Lapadula. Ma i campani sono scatenati: nel mirino anche Bonaventura (svincolato) e Kluivert. Anche l’agente dell’olandese, Mino Raiola, cerca di convincere l’esterno di proprietà della Roma ad accettare la destinazione per rilanciarsi.

BOLOGNA – Il Bologna comunica di aver raggiunto l’accordo con il centrocampista Andrea Poli, capitano della squadra rossoblù, per il prolungamento del contratto fino al 30 giugno 2022. Il ds del Bologna Bigon a Sky Sport ha confermato l’interesse per Supryaga: “C’è una trattativa, ma è un’operazione che si vedrà avanti nel tempo”.

CAGLIARI – Il Cagliari e l’Inter hanno avuto un incontro nelle ultime ore per Radja Nainggolan. Il futuro del centrocampista è ancora in bilico. I sardi hanno presentato una proposta, che però non convince ancora i nerazzurri. Intanto Razvan Marin è arrivato in città ed è pronto a firmare con la squadra di Di Francesco.

MILAN – C’è l’ultimo sì di Cellino per Tonali. Il Milan investirà in totale 35 milioni: 10 subito per il prestito, 15 per il esercitare il diritto di riscatto e 10 di bonus. Il giocatore, che firmerà un quinquennale, avrà uno stipendio netto che oscillerà tra i 2 milioni e i 2 e mezzo.

ROMA – E’ praticamente fatta per il passaggio di Schick al Bayer Leverkusen per 26/27 milioni di euro più bonus e una percentuale sulla futura rivendita.

SASSUOLO – Stefano Sensi sarà ancora dell’Inter perché sarà riscattato per 20 milioni di euro. Come parte dell’affare, il Sassuolo ha (LE NOTIZIE SU SASSUOLO, SPEZIA, UDINESE, SERIE B ED ESTERO)

“C’è la volontà del giocatore, dell’allenatore e anche la mia. Dipende tutto dal nostro incontro con l’Inter, ci dovrà venire incontro. Vorremmo risolvere al più presto”, sono le parole all’Unione Sarda rilasciate dal presidente del Cagliari Tommaso Giulini in merito alla permanenza di Radja Nainggolan per un altro anno in rossoblu.

In attesa di novità, però, il calciatore deve tornare a Milano. Oggi è infatti l’ultimo giorno della stagione, quello in cui i giocatori in prestito rientrano alle squadre di proprietà. Ed è lo stesso belga a confessarlo in una diretta Instagram con l’ex compagno Lorenzo Ariaudo, ora a Frosinone: Ho finito il prestito, devo rientrare. E poi si vedrà – le parole riprese da FcInternews – Meno male che ho fatto già una (LE PAROLE DEL BELGA)

Kolarov all’Inter, la conferma del CT serbo: “Sta passando ad un club più grande della Roma”