Calciomercato, le notizie di oggi – La nuova Roma, esperienza alla Fiorentina, le varianti della Juve di Pirlo

Calciomercato, le notizie di oggi - La nuova Roma di Fonseca, colpi d'esperienza alla Fiorentina, le varianti tattiche della Juve di Pirlo

  • Photo by Marco Luzzani/Getty Images
    Photo by Marco Luzzani/Getty Images
  • Pau Lopez (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
    Pau Lopez (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
  • Mancini (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
    Mancini (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
  • Ibanez (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
    Ibanez (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Kumbulla (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
    Kumbulla (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
  • De Sciglio (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
    De Sciglio (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
  • Diawara (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
    Diawara (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)
  • Veretout (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
    Veretout (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
  • Spinazzola (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
    Spinazzola (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
  • Pedro (foto sito Roma)
    Pedro (foto sito Roma)
  • Mkhitaryan (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
    Mkhitaryan (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
  • Milik (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
    Milik (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
/

Calciomercato, le notizie di oggi – Tre nuovi acquisti pronti a raggiungere la capitale per rinforzare la rosa in vista dell’imminente inizio della stagione. La Roma non sta a guardare e ha intenzione di riscattare l’ultima stagione con l’obiettivo di provare a raggiungere la qualificazione in Champions League. Fonseca ha dimostrato di essere un ottimo allenatore e con la squadra giusta può lottare per posizioni importanti della classifica.

Nonostante qualche incertezza di troppo, la Roma ha intenzione di continuare a puntare su Pau Lopez in porta, sarà la stagione fondamentale per l’estremo difensore. In difesa ha dimostrato di essere pronto per alti livelli Ibanez, l’ultimo acquisto porta il nome di Kumbulla. Il calciatore ormai ex Verona è reduce da una stagione molto importante e ha convinto i giallorossi ad effettuare un sostanziale investimento dal punto di vista economico. Per la fascia manca solo l’ufficialità per il terzino De Sciglio. In attacco è arrivato Pedro, mentre per Milik sembra solo questione di tempo con Dzeko ormai destinato alla Juventus. L’infortunio di Zaniolo è stato pesantissimo, ma la Roma può contare su tanti calciatori nel ruolo, non arriverà nessuno dal mercato, Fonseca avrà l’imbarazzo della scelta. C’è la variante Pellegrini che può essere impiegato a centrocampo o dietro la punta, con la possibilità di cambiare modulo al 4-2-3-1 (SFOGLIA LA FOTOGALLERY IN ALTO O APRI L’ARTICOLO PER SCOPRIRE IL NUOVO 11 DELLA ROMA DI FONSECA)

E’ una delle squadre più attive sul fronte calciomercato. Stiamo parlando della Fiorentina, la dirigenza viola ha optato per la continuità con la conferma in panchina dell’allenatore Iachini. L’ultima parte della scorsa stagione ha fornito delle indicazioni che sono state sfruttare per costruire la squadra. L’obiettivo è quello di avvicinarsi il più possibile alla zona Europa, dovrà essere il campionato del definitivo riscatto.

In porta è stata decisa la conferma del portiere Dragowski, rappresenta una cerca nonostante qualche leggera incertezza. In difesa spazio al trio formato da Milenkovic, Pezzella e Caceres. Per i primi due sono arrivate offerte molto importanti, il serbo è seguito con attenzione dal Milan ma solo un’offerta irrinunciabile potrebbe convincere i viola alla cessione. A centrocampo sono due le novità: Bonaventura e Borja Valero, con Castrovilli che rappresenta una sicurezza. In attacco c’è Ribery, mentre per Kouamé potrebbe essere la stagione della consacrazione. La Fiorentina può contare su tanti calciatori di qualità che possono garantire tante soluzioni ed anche un possibile cambio di modulo, in caso di squadra più offensiva probabile anche l’inserimento di Cutrone o di un nuovo attaccante che potrebbe arrivare dal mercato (APRI L’ARTICOLO PER LA FOTOGALLERY CON L’UNDICI DELLA FIORENTINA)

Un arrivo inaspettato, tanta curiosità e – sembrerebbe – idee chiare. Manca ancora qualche giorno e poi potrà essere definitivamente svelato l’abito di Pirlo, neo allenatore della Juventus. “Il Maestro” è alla prima esperienza assoluta in panchina, “vantaggio” che ha permesso all’ex campione del mondo di non scoprire le carte riguardo al nuovo modulo che utilizzerà in campo. Difesa a 3? Centrocampo a 2? Tridente o due punte con il trequartista?

Sono tante le domande di tifosi e addetti ai lavori, ma è alto il rischio che possa non essere il prossimo weekend quello in cui Pirlo farà capire a tutti il suo modo di giocare. L’obiettivo, infatti, potrebbe essere quello di non stravolgere troppo rispetto alla passata stagione, perlomeno non da subito, per evitare che i concetti e le idee si accavallino in fretta.

Al momento, il dubbio principale è tra 4-3-3 e 3-5-2. Due moduli completamente differenti a sua volta modificabili con altre varianti. Questo, soprattutto grazie alla duttilità di gente come Kulusevski, Arthur, Dybala, che dà la possibilità di cambiare in corso d’opera o a seconda delle esigenze e situazioni. Punti fermi sembrerebbero essere i difensori, tra Chiellini, Bonucci e De Ligt, Bentancur con l’alternanza Rabiot-McKennie, e Ronaldo, che a seconda del modulo verrà affiancato da uno o più compagni, siano essi Dybala, Kulusevski o… Dzeko (TUTTE LE OPZIONI TATTICHE PER LA NUOVA JUVE DI PIRLO NELLA NOSTRA FOTOGALLERY)

Calciomercato, la voce dalla Spagna sull’Inter. Sondaggi di Torino e Parma, ufficialità al Genoa e manovre Samp

Inter, quante soluzioni a centrocampo per Conte! 5 uomini per tre maglie, imbarazzo della scelta [GALLERY]

Roma, dopo le entrate arrivano le cessioni: Under vicino al Leicester, grossa cifra nelle casse giallorosse

“Il Barcellona non ha i soldi per Depay”: il clamoroso retroscena di Aulas