Calciomercato Torino, caccia al dopo-Sirigu: tra scambi e nuove soluzioni, tutti i nomi

Calciomercato Torino, sembra quasi certo l'addio con il portiere Sirigu. Ecco tutti i nomi valutati per il possibile sostituto

  • Sirigu (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
    Sirigu (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Meret (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
    Meret (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)
  • Cragno (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
    Cragno (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)
  • Audero (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)
    Audero (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)
  • Sepe (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
    Sepe (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
  • Radu (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)
    Radu (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)
  • Sportiello (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
    Sportiello (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
/

CALCIOMERCATO TORINO – La prima mossa è stata fatta. Il Torino ha silurato Moreno Longo e deciso di affidare la panchina per la prossima stagione a Marco Giampaolo. Si tratta di una scelta importante, di un allenatore reduce dalla deludente esperienza sulla panchina del Milan ma che può sicuramente riscattarsi. I granata non possono permettersi un’altra stagione anonima, per questo motivo il presidente Cairo si sta muovendo sul fronte calciomercato. Non sono da escludere cessioni eccellenti, anzi.

I top player della squadra sono Sirigu e Belotti, entrambi potrebbero partire. In particolar modo sembra giunta al capolinea l’avventura in granata del portiere, questione di motivazione ma anche qualche incomprensione nelle ultime partite di campionato. Si sta ragionando per portare a termine qualche scambio. Con Meret la trattativa si è un pò raffreddata, ma non è del tutto naufragata, movimenti con il Cagliari per Cragno. Occhi anche su Audero della Samp. Sfoglia la FOTOGALLERY in alto con tutte le soluzioni in porta per il Torino.

Calciomercato Torino, le richieste di Giampaolo: che nomi per la rinascita