“Cristiano Ronaldo rischia una squalifica”, il portoghese nei guai [FOTO]

Cristiano Ronaldo è a rischio squalifica dopo il gesto al termine della sfida di qualificazioni ai Mondiali con il Portogallo

  • Foto di Andrej Cukic / Ansa
    Foto di Andrej Cukic / Ansa
  • Foto di Andrej Cukic / Ansa
    Foto di Andrej Cukic / Ansa
  • Foto di Andrej Cukic / Ansa
    Foto di Andrej Cukic / Ansa
  • Foto di Andrej Cukic / Ansa
    Foto di Andrej Cukic / Ansa
  • Foto di Andrej Cukic / Ansa
    Foto di Andrej Cukic / Ansa
  • Foto di Andrej Cukic / Ansa
    Foto di Andrej Cukic / Ansa
/

Cristiano Ronaldo rischia una squalifica. Il portoghese si è infuriato nel finale del match delle qualificazioni ai Mondiali in Qatar del 2022 tra Serbia e Portogallo a causa di un gol fantasma non assegnato al calciatore della Juventus. Per la cronaca la partita si si è conclusa sul risultato di 2-2, vantaggio ospite con la doppietta di Jota, poi la rimonta della Serbia con Mitrovic e Kostic. Al 92′ l’espulsione di Milenkovic, due minuti più tardi arriva l’episodio chiave: Cristiano Ronaldo va in gol, la palla ha interamente superato la linee. L’arbitro non convalida la marcatura, la mancanza del Var e della Goal Line Technology non ha permesso di correggere l’errore.

I rischi per Cristiano Ronaldo

Cristiano RonaldoCristiano Ronaldo si è infuriato al fischio finale e ha lanciato a terra la fascia da capitano prima di raggiungere gli spogliatoi. L’atteggiamento potrebbe portare delle conseguenze. Secondo Iusport il gesto potrebbe essere interpretato come una violazione dell’articolo 11 del Codice Disciplinare Fifa relativo, “a comportamenti offensivi o violazione dei principi del fair play. Le associazioni e i club così come i loro giocatori, funzionari o qualsiasi altro membro o persona che svolge una funzione per loro conto devono rispettare le regole del gioco, lo Statuto FIFA e i regolamenti, le direttive Fifa, linee guida, circolari e decisioni, e devono inoltre rispettare i principi di correttezza, lealtà e integrità”. Il secondo punto dell’articolo specifica che potrebbero essere prese misure contro chiunque adotti “comportamenti che screditano il calcio o la Fifa”. In alto la FOTOGALLERY con le proteste di Cristiano Ronaldo.