Guai per Drenthe, dichiarato in bancarotta: dal successo ai problemi economici

Non è un buon periodo per Royston Drenthe. Il calciatore sarebbe in bancarotta e rischia tanto dal punto di vista economico

  • (Photo by Clive Rose/Getty Images)
    (Photo by Clive Rose/Getty Images)
  • (Photo by Chris Brunskill/Getty Images)
    (Photo by Chris Brunskill/Getty Images)
  • (Photo by Julian Finney/Getty Images)
    (Photo by Julian Finney/Getty Images)
  • (Photo by Chris Brunskill/Getty Images)
    (Photo by Chris Brunskill/Getty Images)
  • (Photo by Chris Brunskill/Getty Images)
    (Photo by Chris Brunskill/Getty Images)
  • (Photo by Clive Rose/Getty Images)
    (Photo by Clive Rose/Getty Images)
/

Continuano ad arrivare problemi per Royston Drenthe. Lo scorso 1 dicembre è stato dichiarato in bancarotta dal tribunale distrettuale del Brabante Settentrionale. Nel corso della sua carriera ha guadagnato tantissimi soldi ma che, eventualmente, sono evaporati. Secondo quanto emerso l’ex Real Madrid avrebbe speso tutti i suoi risparmi in situazioni extra-campo, principalmente viaggi per partecipare a feste. Si è parlato anche di tornei di poker e dalla dipendenza dal gioco.

Le dichiarazioni di Drenthe

Intervistato da Voetbalzone, il centrocampista classe 1987 ha dichiarato: “sono sempre sotto una lente d’ingrandimento, ma tutto verrà risolto”.

Chi è Drenthe

Drenthe
Photo by Denis Doyle/Getty Images

Si tratta di un classe 1987 ed è ancora in attività. Attualmente è un calciatore del Kozakken Boys, è un centrocampista ma può essere impiegato anche nel ruolo di difensore. Inizia la carriera nel Feyenoord dove si mette in mostra con buone prestazioni, viene notato dal Real Madrid e acquistato dal club spagnolo. Viene ceduto in prestito prima all’Hercules e poi all’Everton, poi il trasferimento a titolo definitivo all’Alanija Vladikavkaz. Poi le esperienze inglesi con Reading e Sheffield, infine Erciyesspor, Baniyas, Sparta Rotterdam e proprio Kozakken Boys. Protagonista anche con la Nazionale dell’Olanda. In alto la FOTOGALLERY con le immagini.