Genoa-Juventus 1-3, le pagelle di CalcioWeb: Dybala in slalom, Ronaldo ha il cannone. Behrami come l’Emmental

Genoa-Juventus, le pagelle di CalcioWeb. La sfida del campionato di Serie A ha fornito indicazioni per la classifica, tutti i voti

  • Photo by Paolo Rattini/Getty Images
    Photo by Paolo Rattini/Getty Images
  • Photo by Paolo Rattini/Getty Images
    Photo by Paolo Rattini/Getty Images
  • Photo by Paolo Rattini/Getty Images
    Photo by Paolo Rattini/Getty Images
  • Photo by Paolo Rattini/Getty Images
    Photo by Paolo Rattini/Getty Images
  • Photo by Paolo Rattini/Getty Images
    Photo by Paolo Rattini/Getty Images
  • Photo by Paolo Rattini/Getty Images
    Photo by Paolo Rattini/Getty Images
/

Genoa-Juventus, le pagelle di CalcioWeb – Dominio della Juventus nell’anticipo serale del campionato di Serie A, niente da fare per il Genoa. La squadra di Nicola prova a tenere botta solo nel primo tempo, nella ripresa gli uomini di Maurizio Sarri dilagano con tre gol meravigliosi di Dybala, Cristiano Ronaldo e Douglas Costa. La Juventus riesce a fare proprio la differenza con tre calciatori in grado di spaccare la partita in ogni momento. Molto bene anche il centrocampista Bentancur. Nel Genoa si salvano solo Pinamonti, autore del gol della bandiera ed il portiere Perin, protagonista di buone parate nel primo tempo. Ecco tutte le pagelle del match. In alto la FOTOGALLERY con le immagini.

Genoa-Juventus, le pagelle di CalcioWeb

Genoa:

Perin voto 6.5: è uno dei pochi a salvarsi per i padroni di casa. Nel primo tempo è l’unico a tenere a gallo il Genoa, poi non può nulla contro i fuoriclasse: ISOLATO.

Romero voto 5: tutto il reparto difensivo del Genoa è da bocciare, ma oggi forse non fa storia: PRONTO PER UNA SQUADRA PIU’ FORTE. 

Soumaoro voto 5.5: è molto forte dal punto fisico, deve ancora migliorare in qualche fondamentale: FUTURO KOULIBALY? FORSE AZZARDATO. 

Masiello voto 5: brutta prestazione per l’ex Atalanta, dal punto di vista fisico è molto indietro: SERATA DA DIVANO. 

Ghiglione voto 4.5: sbaglia praticamente tutto. Giornata da dimenticare per il difensore in fase di chiusura e di disimpegno: INESISTENTE.

Behrami voto 5: si lascia superare troppo facilmente da Dybala in occasione del gol del vantaggio, troppi buchi a centrocampo: EMMENTAL.

Cassata voto 5.5: il centrocampo del Genoa non fa quasi mai filtro ed i mediani della Juventus dominano: SI TAGLIA CON UN GRISSINO. 

Schone voto 5.5: a sorpresa viene sostituito all’intervallo. Non aveva demeritato, ma non è il calciatore in grado di fare la differenza che tutti si aspettavano: INVOLUZIONE.

Sturaro voto 6: è uno dei più positivi a centrocampo, almeno gioca con grinta: MASTINO.

Favilli voto 4.5: i difensori della Juventus sono bravissimi in fase di marcatura, ma lui non fa nulla per rendersi pericoloso: GIOCA A NASCONDINO.

Pinamonti voto 6.5: il Genoa ha tanti problemi, soprattutto in attacco. Come Favilli dimostra qualche difficoltà. il gol nel finale salva il giudizio: IN RIPRESA. 

(dal 46′ Lerager 5)

(dal 46′ Sanabria 6.5)

(dal 62′ Barreca 5.5)

(dal 75′ Biraschi s.v.)

(dal 78′ Pandev s.v.)

Juventus:

Szczesny S.V.: non viene quasi mai chiamato in causa: SPETTATORE NON PAGANTE. 

Cuadrado voto 6: una prova a fasi alterne. Oltre alla velocità, mette in mostra una buona forma fisica, ma sbaglia in occasione del gol di Pinamonti: A META’- 

De Ligt voto 7: quanto è cresciuto l’olandese. E’ il punto fermo della difesa della Juventus, è giovane ma gioca da grande esperto: VETERANO.

Bonucci voto 6: entra duro nel primo tempo. Viene ammonito, ma non viene condizionato dal cartellino: SICUREZZA. 

Danilo voto 5: continua il periodo non entusiasmante. Non commette gravi errori, ma in fase di cross è troppo impreciso: CONVERGENZA.

Bentancur voto 7: come De Ligt cresce partita dopo partita. Può essere il futuro della Juventus: PREDESTINATO E GIA’ UNA SICUREZZA. 

Pjanic voto 6: tocca spesso il pallone e, nonostante il passaggio già ufficializzato al Barcellona, dimostra grande professionalità: BLAUGRANA.

Rabiot voto 6: prende fiducia, ma anche questa prestazione è un pò al di sotto delle aspettative: PICCOLI PASSI IN AVANTI. 

Bernardeschi voto 6: si conferma su buoni standard, è in ripresa dopo prestazioni poco incoraggianti: FIDUCIA E PEDALARE. 

Dybala voto 7.5: è il vero fuoriclasse di questa squadra, è sempre più determinante anche in fase realizzativa, supera tutti in occasione del gol: ALBERTO TOMBA. 

Ronaldo voto 7.5: altro giro, altro fuoriclasse. Va vicinissimo al gol nel primo tempo, nella ripresa sfonda la porta con un super gol dalla distanza: CANNONE.

(dal 66′ Douglas Costa 7: un gol incredibile, spacca sempre le partite: DEVASTANTE.

(dal 74′ Ramsey s.v.)

(dal 74′ Higuain 6)

(dall’83’ Matuidi s.v.)

(dall’83’ Olivieri s.v.)