Genoa-Lecce 2-1, le pagelle di CalcioWeb: la fortuna è dalla parte di Jagiello, Barak l’unico a provarci [FOTO]

Si è appena conclusa Genoa-Lecce, gara valevole per la trentaquattresima giornata di Serie A. Le pagelle stilate dalla redazione di CalcioWeb

  • Photo by Paolo Rattini/Getty Images
    Photo by Paolo Rattini/Getty Images
  • Photo by Paolo Rattini/Getty Images
    Photo by Paolo Rattini/Getty Images
  • Lerager (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)
    Lerager (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)
  • Photo by Paolo Rattini/Getty Images
    Photo by Paolo Rattini/Getty Images
  • Photo by Paolo Rattini/Getty Images
    Photo by Paolo Rattini/Getty Images
/

Genoa-Lecce, le pagelle di CalcioWeb – Tre punti pesantissimi quelli conquistati dal Genoa nello scontro diretto contro il Lecce. Finisce 2-1. Primo tempo molto intenso. Il Grifone passa avanti con il destro di Sanabria. Barak prova due volte a rimettere in parità i suoi ma è impreciso. Un paio di occasioni anche per il Genoa, ma al 44′ arriva il fallo di Perin su Lapadula. Il VAR richiama Doveri e l’arbitro concede il calcio di rigore. Dal dischetto si presenta Mancosu che calcia altissimo. Secondo errore consecutivo per il centrocampista dei salentini, dopo una perfetta percentuale di realizzazione in precedenza. In avvio di ripresa ancora tante occasioni per il Lecce, che all’ennesimo tentativo trova il pari: Mancosu mette in mezzo dalla sinistra, nessuno tocca e Perin è beffato. Al minuto 82 succede l’incredibile: Jagiello colpisce il palo, la palla sbatte addosso a Gabriel e finisce in porta per il 2-1 del Genoa.
In alto la FOTOGALLERY.

Genoa-Lecce, le pagelle di CalcioWeb

Genoa (4-3-3): Perin 5.5; Masiello 5.5, Romero 6, Zapata 6, Criscito 6.5; Lerager 5.5, Schöne 6, Sturaro sv (14′ Barreca 6, 90′ Goldaniga sv); Falqué 5.5 (54′ Jagiello 6.5); Pandev 6.5 (91′ Favilli sv), Sanabria 6.5 (46′ Pinamonti 6).

Lecce (4-3-2-1): Gabriel 5; Donati 5.5, Lucioni 5.5, Paz 5.5, Dell’Orco 5; Barak 6.5, Petriccione 5.5 (83′ Falco sv), Mancosu 6; Saponara 5.5, Farias 5.5; Babacar 5.5 (32′ Lapadula 6).