Quattordici anni fa Germania-Italia 0-2: la narrazione storica di un contropiede perfetto [FOTO e VIDEO]

Si rinnova il classico appuntamento con la rubrica "Accadde oggi". Torniamo indietro al 4 luglio 2006, data di Germania-Italia 0-2, semifinale dei Mondiali

  • Photo by Alex Livesey/Getty Images
    Photo by Alex Livesey/Getty Images
  • Photo by Alex Livesey/Getty Images
    Photo by Alex Livesey/Getty Images
  • Photo by Alex Livesey/Getty Images
    Photo by Alex Livesey/Getty Images
  • Photo by Alex Livesey/Getty Images
    Photo by Alex Livesey/Getty Images
  • Photo by Shaun Botterill/Getty Images
    Photo by Shaun Botterill/Getty Images
  • Photo by Clive Mason/Getty Images
    Photo by Clive Mason/Getty Images
  • Photo by Shaun Botterill/Getty Images
    Photo by Shaun Botterill/Getty Images
  • Photo by Alex Livesey/Getty Images
    Photo by Alex Livesey/Getty Images
  • Photo by Alex Livesey/Getty Images
    Photo by Alex Livesey/Getty Images
  • Photo by Alex Livesey/Getty Images
    Photo by Alex Livesey/Getty Images
  • Photo by Shaun Botterill/Getty Images
    Photo by Shaun Botterill/Getty Images
  • Photo by Alex Livesey/Getty Images
    Photo by Alex Livesey/Getty Images
/

Il 4 luglio 2006 la Nazionale italiana, guidata da Marcello Lippi, scende in campo a Dortmund contro la Germania per disputare la semifinale dei Mondiali. Novanta minuti tesi, vibranti, che si concludono a reti inviolate. Ai tempi supplementari inizia la favola di Fabio Grosso, l’uomo della provvidenza. Un assist delizioso di Andrea Pirlo e un mancino a giro che muore alle spalle di Lehmann. La Germania si scopre e tenta il tutto per tutto. Un doppio intervento a liberare di Fabio Cannavaro dà il via ad un contropiede epico, narrato da Fabio Caressa. Sull’assist di Alberto Gilardino è Alex Del Piero a infilare il pallone dello 0-2, che vale la finale di Berlino. In alto la FOTOGALLERY di quella storica serata, in basso il VIDEO con la voce di Caressa.