“Ho visto il dolore nei suoi occhi, ho sbagliato tanto”: Sneijder parla della rottura con l’ex moglie

Wesley Sneijder è stato un grande calciatore, da segnalare l'esperienza con la maglia dell'Inter. Adesso parla della vita privata

  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
/

Wesley Sneijder ha deciso di ritirarsi dal calcio giocato. La sua carriera è stata ottima, in particolar modo indimenticabile l’esperienza con la maglia dell’Inter. Negli ultimi mesi si è parlato molto anche della vita privata, il diretto interessato in una lunga intervista a rtlboulevard in Olanda ha affrontato l’argomento dell’ex moglie Yolanthe Cabau.

“Con il tempo mi è sfuggito tutto di mano. Ho visto il dolore e l’incredulità nei suoi occhi, riuscivo a malapena a guardarla. Ho sbagliato tanto. Perché? Fama, ego, denaro, potere, lussuria. E non erano solo le feste. È stato anche il mio temperamento: non ho trattato sempre Yo come avrebbe meritato. Dicono che non siamo passati al divorzio perché mi costerebbe troppo. E invece non è affatto una questione di soldi. Io spero che un giorno potremo tornare ad essere una famiglia. Ma ho poco diritto di parola su questo. Perché loro mi rendono felici, mi hanno reso felice per anni. Ma anche Yolanthe ha il diritto di esserlo”. Sfoglia la FOTOGALLERY in alto con tutte le immagini.

Scandalo a Capri: “la Bonas Sara Croce e un calciatore nudi su uno scoglio, passione irrefrenabile” [FOTO]

Le feste private dei calciatori: “ecco come funziona, le mogli devono abituarsi alle corna” [FOTO]