Juventus, spopola l’Hashtag AgnelliOut: “dimettiti, non abbiamo più credibilità”

Il presidente della Juventus Andrea Agnelli è finito nel mirino dopo il fallimento della Superlega. Tutte le reazioni dal mondo del web

  • Foto di Alessandro Di Marco / Ansa
    Foto di Alessandro Di Marco / Ansa
/

Non si placano le polemiche sulla Superlega. Le ultime ore sono state caldissime e hanno visto continui colpi di scena e ribaltoni. Dopo l’ufficialità della nascita della competizione sono arrivate tantissime reazioni, dalla Uefa alle federazioni. Il torneo avrebbe avvantaggiato moltissimo le grandi squadre dal punto di vista economico ed avrebbe penalizzato i campionati nazionali e la Champions League. Le altre squadre si sono infuriate e hanno messo in dubbio la regolarità del calcio. Ma la presa di posizione più dura è stata quella della Uefa che ha minacciato le squadre partecipanti con l’esclusione dalle coppe europee più la certezza per i calciatori di non poter prendere parte alle partite delle Nazionali.

Agnelli nel mirino

Allegri Agnelli
Foto di Alessandro Di Marco / Ansa

Il progetto del presidente Agnelli è dunque fallito. L’obiettivo di risollevare la squadre dal punto di vista economico è naufragato e adesso saranno necessarie nuove valutazioni. Nelle ultime ore si è parlato addirittura di dimissioni dalla Juventus, le voci per il momento non hanno trovato conferma ma non sono da escludere colpi di scena nei prossimi giorni. Come al solito il web si è scatenato e sono arrivate tantissime reazioni soprattutto su Twitter: spopola l’hashtag AgnelliOut. “Caro Agnelli fatti da parte, ti sei ridicolizzato”, scrive un utente. “Non abbiamo più credibilità”, ha scritto un altro tifoso. In alto la FOTOGALLERY con tutte le immagini su Agnelli.

Superlega, Andrea Agnelli si arrende: “non può andare avanti, non proseguirà”

Superlega, la Juventus: “ridotte possibilità di essere portata a compimento”. Il Milan: “evoluzione necessaria”

Superlega, la bomba dalla Spagna: “la Uefa ha offerto denaro alle inglesi per ritirarsi”

Superlega, l’Inter: “non facciamo più parte del progetto”, il comunicato anche dell’Atletico Madrid