Juventus-Torino 4-1, le pagelle di CalcioWeb: Cristiano Ronaldo punisce i granata, Buffon highlander [FOTO]

Si è appena conclusa Juventus-Torino, gara valevole per la trentesima giornata di Serie A. Le pagelle stilate dalla redazione di CalcioWeb

  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
  • Dybala (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
    Dybala (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
  • Bentancur (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
    Bentancur (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
  • Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
    Photo by Valerio Pennicino/Getty Images
/

Juventus-Torino, le pagelle di CalcioWeb – Il Derby della Mole va alla Juventus: Toro domato e messo KO. Finisce 4-1. Apre le marcature Dybala, con l’ennesima magia del suo campionato. Raddoppia Cuadrado, Belotti su rigore prova a riaprirla. Nella ripresa arriva il primo gol su punizione in Italia per Cristiano Ronaldo. E’ l’autogol di Djidji a completare la festa bianconera. In alto la FOTOGALLERY.

Juventus-Torino, le pagelle di CalcioWeb

Juventus:
Buffon 6.5
– Viene chiamato poco in causa ma quel poco lo fa bene: HIGHLANDER.
Cuadrado 7 – A volte fa il terzino, a volte fa l’attaccante, qualche volta anche la mezzala. E fa tutto bene. Trova anche il gol, nonostante Sarri gli chieda più cose degli agenti di una puntata di Airport Security: INCALZATO.
de Ligt 6 – Ci eravamo dimenticati dei suoi falli di mano di inizio stagione, lui ce li ricorda: GIOCO DI MANO…
Bonucci 6 – Partita senza sbavature del centrale bianconero: ATTENTO.
Danilo 6 – Meno danni rispetto al solito e gli juventini possono già esultare: PASSO IN AVANTI.
Bentancur 7 – Altra buonissima prestazione dopo quella contro il Genoa: CONFERMA.
Pjanic 5.5 – Una delle note meno positive, si prende anche un giallo: PIANO PJANIC (49′ Matuidi 5.5)
Rabiot 6 – Qualche timido segnale di crescita contro il Genoa, oggi torna quello che abbiamo imparato a conoscere in Italia: MEDIOCRE.
Bernardeschi 5 – Dopo un paio di prove positive, fallisce l’occasione più importante. Poco intraprendente, sbaglia tanto e Sarri giustamente lo sostituisce: BERNARD(ESCA) (55′ Douglas Costa 7)
Dybala 7.5 – Ormai è uno specialista dei primi gol. Ad aprire le marcature è sempre lui (1-0) e con reti da antologia: NUMERO OMEN, 10 (80′ Higuain sv)
Cristiano Ronaldo 7.5 – Si lamenta che non gli arrivano i palloni giusti, resta nell’ombra fino all’assist per Cuadrado (e anche oltre). Poi decide che se la palla non va a Ronaldo è Ronaldo ad andare a prendersi la palla e punisce il Toro: MA-O-METTO SOTTO LA TRAVERSA.

Torino:
Sirigu 6.5 – Ha tenuto in piedi il Toro diverse volte in stagione, oggi ci permettiamo una piccola critica sul tentativo di parata su Ronaldo, ma la sua resta una stagione incredibile ed anche oggi cala diverse parate da fuoriclasse: ERRORINO.
Izzo 5.5 – Nella prestazione non demerita, ma ha la sfortuna di deviare il tiro di Dybala: AL POSTO SBAGLIATO.
Lyanco 4.5 – Il peggiore in campo, difensore solo sulla carta. Oggi aiuta i bianconeri: BOCCIATO.
Bremer 6.5 – Il meno peggio del terzetto difensivo: LIMITA I DANNI (84′ Djidji 5)
De Silvestri 6 – Intraprendente, si propone spesso in avanti ma non sempre è preciso: GENEROSO (80′ De Silvestri sv)
Meité 5 – Dovrebbe fare filtro e ripartire, ma oggi non ce la fa proprio: POMERIGGIO NO.
Lukic 5 – Il centrocampo del Toro fa acqua da tutte la parti: E LUI NON E’ UN IDRAULICO.
Ola Aina 5 – Se non ci fosse Lyanco meriterebbe la palma di peggiore in campo. Saluta la gara dopo pochi minuti: HOLA AINA (84′ Ansaldi sv)
Verdi 6 – Molto meglio rispetto ad altre uscite ma il Toro ha bisogno di più qualità da lui: SEMAFORO QUASI…VERDI (68′ Millico 6)
Belotti 6 – Soffre tanto la fisicità di de Ligt, che spesso lo batte nei duelli. Ha il merito di non mollare mai e rimettere in corsa il Toro (seppur per poco): 11 METRI DI SPERANZA.
Berenguer 5.5 – Del tridente proposto da Longo è quello che si vede meno: SFOCATO.

La Juve mantiene il distanziamento sociale dalla Lazio: poker al Toro ancora con “Dybaldo” [FOTO]

Gol Cristiano Ronaldo, eccola la “prima” del portoghese in Italia su punizione [VIDEO]

I falli di mano e i rigori, la solita storia: De Ligt ci ricasca e Young invocato, ma ecco perché la decisione è giusta

Juventus, due assenze pesantissime per il Milan: De Ligt e Dybala diffidati e ammoniti