Juventus-Verona 1-1, le pagelle di CalcioWeb: fenomeno Kulusevski, bocciato Bernardeschi [FOTO]

Juventus-Verona, le pagelle di CalcioWeb. La squadra di Andrea Pirlo continua a deludere, prestazione con tante ombre, i voti

  • Juventus Verona
    (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Juventus Verona
    (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Juventus Verona
    (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Juventus Verona
    (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Juventus Verona
    (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Juventus Verona
    (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Juventus Verona
    (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Juventus Verona
    (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Juventus Verona
    (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
/

Juventus-Verona, le pagelle di CalcioWeb – Una Juventus ancora in fase di costruzione. La squadra di Andrea Pirlo non conferma la prestazione in Champions League contro la Dinamo Kiev, contro il Verona è stato fatto un altro passo indietro. E’ stata una partita al livello di quella contro il Crotone, i bianconeri non sono riusciti a far valere la maggiore qualità dal punto di vista tecnico. L’occasione più importante nel primo tempo arriva al 45′, palla perfetta di Cuadrado e ‘colpo sotto’ di Morata che trova un grande gol, l’arbitro annulla dopo il consulto al Var per un fuorigioco millimetrico. Nella ripresa il Verona passa in vantaggio con un gol di Favilli, dopo pochi minuti l’ex Genoa è costretto al cambio per infortunio. Entra Kulusevski e cambia la partita, l’ex Parma inventa il gol del pareggio con una giocata personale. Nel finale occasioni per i bianconeri, ma il risultato non cambia più. Finisce 1-1. Pirlo ha già il fiato sul collo, contro Crotone e Verona ha conquistato soltanto due punti. In alto la FOTOGALLERY.

Juventus-Verona, le pagelle di CalcioWeb

Juventus (3-4-1-2): Szczesny 6; Danilo 6.5, Bonucci 6 (dal 75′ Frabotta s.v.), Demiral 6.5; Cuadrado 6.5, Arthur 6, Rabiot 6, Bernardeschi 5 (dal 61′ Kulusevski 7.5); Ramsey 6 (dall’89’ Vrioni s.v.); Dybala 6.5, Morata 6.​

Verona (3-4-2-1) Silvestri 6.5; Lovato 7, Ceccherini 6 (dal 55′ Magnani 5.5), Empereur 6; Faraoni 6, Vieira 5.5, Colley 6.5, Lazovic 6.5; Tameze 6 (dal 51′ Ilic 6), Zaccagni 7; Kalinic 6 (dal 55′ Favilli 6.5) (dal 62′ Barak 6)