Lazio-Sassuolo 1-2, le pagelle di CalcioWeb: i biancocelesti non ci sono più, Raspadori e Caputo lanciano De Zerbi

Lazio-Sassuolo, le pagelle di CalcioWeb. Grande prestazione del giovane Raspadori che è anche andato in gol, tutti i voti

  • Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
    Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
  • Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
    Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
  • Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
    Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
  • Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
    Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
  • Photo by Paolo Bruno/Getty Images
    Photo by Paolo Bruno/Getty Images
  • Photo by Paolo Bruno/Getty Images
    Photo by Paolo Bruno/Getty Images
  • Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
    Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
  • Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
    Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images
  • Luis Alberto (Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)
    Luis Alberto (Photo by Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images)
/

Lazio-Sassuolo, le pagelle di CalcioWeb – Il periodo di forma non è certo buono. Stiamo parlando della Lazio, il club biancoceleste è lontanissimo dalla squadra che entusiasmava prima del lockdown, molti calciatori sono ben al di sotto della normale condizione fisica. Al contrario, il Sassuolo, conferma l’ottimo momento: l’11 di De Zerbi gioca un grande calcio ed è molto forte in trasferta. Inizio sprint di partita, occasioni da una parte e dall’altra con Immobile e Djuricic. Poi l’episodio chiave, Raspadori è in fuorigioco, ma sembra esserci il tocco di Parolo: l’arbitro dopo il consulto al Var annulla la rete. La Lazio passa in vantaggio al 33′, tiro di Luis Alberto deviato che finisce alla spalle di Consigli. Nella ripresa arriva il pareggio grazie proprio al giovane Raspadori. Al 92′ il gol che vale la partita, Caputo di testa per il definitivo 1-2.

Lazio-Sassuolo, le pagelle di CalcioWeb

Lazio: Strakosha 6; Bastos 5.5, Acerbi 6, Radu 6 (dall’83’ Vavro s.v.); Lazzari 6.5, Milinkovic 5.5 (dal 67′ Lucas Leiva 5.5), Parolo 5.5, Luis Alberto 7 (dall’83’ Adekanye s.v.), Lukaku 5.5 (dal 46′ Jony 5.5), Caicedo 5 (dal 61′ Cataldi 5.5), Immobile 5.5.

Sassuolo: Consigli 6; Toljan 5.5 (dal 46′ Muldur 6.5), Marlon 6.5, Ferrari 6, Kyriakopoulos 5, Bourabia 6.5, Djuricic 6 (dal 68′ Haraslin 6), Locatelli 5.5; Boga 6.5 (dal 79′ Rogerio s.v.), Raspadori 7 (dall’89’ Magnani s.v.), Traore 6 (dal 46′ Caputo 7.5).