Le notizie del giorno – La Juventus rischia la retrocessione, le rivelazioni sulla notte Maradona-Wanda Nara

Le notizie del giorno che riguardano il mondo del calcio italiano e non solo. La Juventus rischia grosso per il caso Suarez

  • (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
    (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
  • Foto Instagram
    Foto Instagram
/

Tante le notizie del giorno, le ultime ore sono state piene di emozioni. La Juventus è concentrata sulla prossima giornata del campionato di Serie A con l’obiettivo di tornare al successo, ma nel frattempo a tenere banco è di nuovo il caso Suarez. Arriva un pesante provvedimento nei confronti della rettrice dell’Università per Stranieri di Perugia Giuliana Grego Bolli: è stata sospesa per 8 mesi dall’esercizio del pubblico ufficio. Il Nucleo di polizia economico-finanziaria della guardia di finanza ha notificato l’ordinanza di applicazione della misura cautelare interdittiva. Lo stesso provvedimento è stato deciso anche per il direttore generale Simone Olivieri, per la professoressa Stefania Spina e per il componente della commissione “Celi Immigrati”, prof. Lorenzo Rocca. Le accuse sono quelle di violazione del segreto d’ufficio finalizzata all’indebito profitto patrimoniale e falsità ideologiche in atti pubblici. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO).

Cosa rischia la Juventus

Suarez
(Photo by David Ramos/Getty Images)

Dopo lo scandalo passaporti del 2001, nel codice della Federcacio è stato inserito un articolo sull’ottenimento di cittadinanza atti ad eludere le norme. Stabilisce che “le società nonché i loro dirigenti, tesserati, soci e non soci di cui all’art. 2, comma 2, che compiano direttamente o tentino di compiere ovvero consentano che altri compiano atti volti ad ottenere attestazioni o documenti di cittadinanza falsi o comunque alterati al fine di eludere le norme in materia di ingresso in Italia e di tesseramento di calciatori extracomunitari, ne sono responsabili applicandosi le sanzioni di cui ai successivi commi 8 e 9”. In caso di responsabilità oggettiva potrebbe essere punita con una multa, situazione ben più seria per responsabilità diretta con penalizzazione, retrocessione o esclusione dai campionati. Potrebbe essere accertata solo la mancata lealtà, con quest’eventualità la Juventus rischierebbe molto di meno. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). 

Il mondo del calcio continua a piangere Diego Armando Maradona, nel frattempo arrivano aggiornamenti, retroscena e rivelazioni anche su Wanda Nara. Si è parlato di una presunta notte di fuoco, sempre smentita dalla moglie dell’attaccante Mauro Icardi. Il gossip fu scatenato da Mirtha Legrand in un’intervista a ‘La Nación’: “Fui testimone uditiva del loro incontro. Io ero nella suite presidenziale, vicina a loro, e non si poteva dormire per il rumore. Si muovevano i mobili, non so cosa facevano. Questo racconto è vero e accadde tanti anni fa”. (LA NOTIZIA NEL DETTAGLIO). In alto la FOTOGALLERY con tutte le immagini.

Belen Rodriguez continua ad incantare con scatti bellissimi e che hanno scatenato le reazione dei fan: su Instagram sono quasi 10 milioni. In particolar modo è stata molto apprezzata l’ultima foto, Belen è in intimo, la spallina si abbassa e l’immagine è super sexy. In alto la FOTOGALLERY con le immagini di Belen.

Jazzma Kendrick in lingerie: l’ex fidanzata di Bobo Vieri è da urlo [FOTO]

Grande Fratello Vip, la confessione di Maria Teresa Ruta: “ho fatto sesso in un sarcofago”

La ‘trasformazione’ della fidanzata di Milik: il nuovo aspetto fisico di Jessica Ziolek [FOTO]

Tevez rende omaggio a Maradona, la lettera è da brividi: “darò il mio cuore pur di farti felice”

Il Genoa perde, i calciatori sono al telefono. Anche Zenga sbotta: “non hanno diritto di essere chiamati professionisti”