Notizie del giorno – Lapo Elkann shock, accuse a De Laurentiis, due società deferite

Le notizie del giorno - In primo piano la confessione shock di Lapo Ellkann, le accuse a De Laurentiis e le due società deferite

  • Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images
    Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images
/

Le notizie più importanti della giornata di ieri, giovedì 10 settembre.

LAPO ELKANN SHOCK – “A 13 anni sono stato abusato più volte. Anestetizzavo con l’uso di sostanze un dolore che sentivo dentro di me. Di male me ne sono fatto abbastanza da solo. Ora voglio altro”. E’ la verità shock rivelata da Lapo Elkann. A raccontarlo a Silvia Toffanin è stato proprio il diretto interessato a ‘Verissimo’. “Non ho amato molto la mia infanzia. Sono stato un bambino dislessico, iperattivo, affetto da deficit dell’attenzione e siccome a scuola ero sempre indietro, volevo dimostrare di essere più forte. In collegio, a 13 anni, sono stato abusato più volte e un fatto come questo ti porta ad andare, a volte, verso l’autodistruzione, perché l’abusato si sente in colpa. E’ importante dirlo. Se non lo affronti con profondità questo dolore negli anni ti mangia, ti porta a vivere la vita con grandissima difficoltà. La mia sensibilità e la mia grande forza di volontà mi hanno aiutato. Non ho paura delle mie fragilità. Ho imparato ad accettare me stesso e a chiedere aiuto. C’è voluto del tempo ma oggi sto bene con chi sono”. (L’ARTICOLO COMPLETO)

ACCUSE A DE LAURENTIIS – E’ De Laurentiis il presidente di Serie A risultato positivo al Coronavirus. Dopo le prime voci è arrivata la conferma ufficiale, il Napoli attraverso un comunicato ha confermato l’esito del tampone. Il numero uno del club azzurro ha partecipato all’Assemblea di Lega alla presenza di tutti gli altri presidenti. Sono arrivate a tal proposito le reazioni scatenate sui social. Il giornalista Tancredi Palmeri ha scritto un post. “Ieri era all’assemblea di Lega senza mascherina, e all’uscita i giornalisti – alcuni senza mascherina – si sono assembrati attorno a lui. De Laurentiis ha risposto solo alla prima domanda quando non aveva nessuno davanti, poi non ha aperto bocca”. Poi sono arrivati tantissimi altri messaggi sui social, “in attesa del tampone e senza mascherina”, scrive un utente. “Ha messo a rischio tutti gli altri presidenti, spero si vada sul penale”, un altro messaggio. Sfoglia la FOTOGALLERY in alto con tutte le reazioni. (L’ARTICOLO COMPLETO)

DUE SOCIETA’ DEFERITE –  In attesa dell’inizio dei campionati di Serie C e Serie D, due club sono stati deferiti per violazioni CO.VI.SO.C e adesso rischiano punti di penalizzazione: si tratta di Catania e Siena. (L’ARTICOLO COMPLETO CON LA NOTA UFFICIALE)

Serie A, tutte le maglie della stagione 2020/2021: è già partita la sfida [GALLERY]