Pallone d’Oro 2019 – Vince Messi, la classifica finale: Koulibaly 24°, de Ligt 15° [FOTO]

Al Teatro Chatelet di Parigi si è assegnato il Pallone d'Oro 2019. A succedere a Luka Modric è Il favorito della vigilia, Messi

  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
  • AFP/LaPresse
    AFP/LaPresse
/

Pallone d’Oro 2019 – E’ appena terminata la cerimonia di premiazione del Pallone d’Oro 2019. Tanti big per un trofeo prestigioso. Come al solito sono state svelate le posizioni iniziali fino ad arrivare alla top 10. Edizione numero 64 del premio di France Football che va a Lionel Messi, come fatto trapelare dai media spagnoli negli scorsi giorni. Per l’argentino è il sesto Pallone d’Oro in carriera, dopo quelli del 2009, 2010, 2011, 2012 e 2015. L’ultimo a vincere era stato il croato Luka Modric. Cristiano Ronaldo, invece, non si è presentato a Parigi quando ha scoperto di essere fuori dai giochi. Il portoghese è, invece, al Gran Galà del calcio a Milano, dove è stato eletto miglior giocatore della scorsa Serie A. Insieme al Pallone d’Oro maschile sono stati assegnati altri tre premi: il Pallone d’Oro femminile, giunto alla seconda edizione, va alla statunitense Megan Rapinoe, il trofeo Yashin al miglior portiere è di Alisson. Assegnato anche il trofeo Kopa al miglior talento con meno di ventuno anni. In quest’ultima categoria trionfa Matthjis de Ligt, grazie alla strepitosa stagione scorsa con la maglia dell’Ajax. Anche quest’anno il premio è stato assegnato solamente in base ai voti di 180 giornalisti internazionali: il giurato italiano è Paolo Condò, giornalista di Sky Sport e della Gazzetta dello Sport. Molte delle posizioni sono già state svelate. Questa la graduatoria dalla 30ª all’11ª.

  • 28° – Ex aequo: Joao Felix (Portogallo/Atletico Madrid), Marquinhos (Brasile/Psg) e Donny van de Beek (Olanda/Ajax).
  • 26° – Ex aequo: Georginio Wijnaldum (Olanda,Liverpool) e Karim Benzema (Francia/Real Madrid).
  • 24° – Ex aequo: Kalidou Koulibaly (Senegal/Napoli) e Marc-André Ter Stegen (Germania/Barcellona).
  • 23° – Hugo Lloris (Francia/Tottenham).
  • 22° – Son Heung-min (Corea del Sud/Tottenham).
  • 20° – Ex aequo: Pierre-Emerick Aubameyang (Gabon/Arsenal) e Dusan Tadic (Serbia/Ajax).
  • 19° – Trent Alexander-Arnold (Inghilterra/Liverpool).
  • 18° – Antoine Griezmann (Francia/Barcellona).
  • 17° – Roberto Firmino (Brasile/Liverpool).
  • 16° – Sergio Aguero (Argentina/Manchester City).
  • 15°Matthijs de Ligt (Olanda/Juventus).
  • 14° – Kevin De Bruyne (Belgio/Manchester City).
  • 13° – Eden Hazard (Belgio/Chelsea-Real Madrid).
  • 12° – Raheem Sterling (Inghilterra/Manchester City).
  • 11° – Frankie De Jong (Olanda/Barcellona).

Questi, invece, i primi 10 della classifica.

  1. Messi
  2. van Dijk
  3. Cristiano Ronaldo
  4. Mané
  5. Salah
  6. Mbappé
  7. Alisson
  8. Lewandowski
  9. Bernardo Silva
  10. Mahrez